Come fare le frittelle di San Giuseppe

Dolce tipico della toscana, a base di riso lessato in acqua e latte, è un piatto povero, rapido e di veloce esecuzione.
Di tradizione contadina, va gustato come un tempo accompagnato dal tradizionale Vin Santo.

Ingredienti per 6 persone
– riso 500 gr
– latte 1/4 di litro
– acqua q.b.
– uova 3
– zucchero 100 gr.
– lievito per dolci 1 bustina
– uva sultanina 1 manciata
– farina 2 cucchiai da tavola
– scorza grattuggiata di un limone
– sale un pizzico
– olio per friggere 1 l.
– vaniglia una stecca
– zucchero a velo q.b.

Esecuzione
1) Lessare il riso nel latte al quale avrete aggiunto il pizzico di sale e la stecca intera di vaniglia.
Man mano che il riso si asciuga, aggiungete lentamente l’acqua, quel tanto che basta per evitare che il riso si rapprenda eccessivamente. E’ indispensabile fare in modo che si mantenga sempre morbido fino al termine della cottura.

2) Dopo 20 minuti di cottura, eliminate la stecca di vaniglia, togliete il riso dal fuoco e lasciatelo raffreddare.
Attenzione, se dopo 20 minuti il riso dovesse essere ancora al dente lasciatelo ancora sul fuoco perché deve risultare ben cotto.

3) Trasferite il riso in una terrina e formate un composto amalgamando ad uno ad uno tutti gli altri ingredienti, ad eccezione dello zucchero a velo. Lasciate riposare il composto ottenuto per circa un’ora.

4) Gettate l’impasto a cucchiaiate nell’olio bollente, friggendo le crocchette sferiche che a poco a poco si formeranno fin a quando avranno raggiunto un bel colore dorato in superficie.

5) A questo punto toglietele dal fuoco e adagiatele sopra della carta da cucina precedentemente preparata, in modo da lasciare assorbire l’eccesso di olio.

6) Lasciate raffreddare il tempo necessario, quindi disponete le vostre frittelle sopra a un piatto da portata, spolveratele con lo zucchero a velo e servitele in tavola.

Buon appetito e buon San Giuseppe!

frittelle san giuseppe

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>