Come fare le cipolle al forno

Le cipolle sono un ottimo alimento, che andrebbe introdotto con una certa regolarità nella nostra dieta in virtù dei benefici e dei vantaggi che apportano alla salute: possiedono infatti proprietà disinfettanti e fluidificanti del sangue ed apportano buone quantità di sali minerali e vitamine, soprattutto quelle appartenenti ai gruppi A, B, C ed E. La cottura al forno inoltre, presenta il vantaggio di consentire la riduzione dell’apporto calorico e la quantità di condimento da aggiungere alla pietanza, garantendo un ridotto apporto calorico nel pieno rispetto del gusto.
Le cipolle al forno sono quindi un piatto saporito, rapido da preparare ed economico (un chilo di cipolle costa infatti tra gli 0,80 € ed i 3 €, qualora si acquistino prodotti biologici), che unisce le virtù della cipolla alla facilità della realizzazione.
Poiché sono un alimento soggetto a calo di peso durante la cotture, a causa dell’elevata quantità di acqua che contengono, per quattro persone è necessario cucinare almeno un chilo di cipolle rosse o bianche, secondo il gusto di chi cucina e dei suoi ospiti. E’ inoltre opportuno che le cipolle siano tutte di dimensioni simili, per garantire una cottura uniforme.
Prima di passare le cipolle in forno è necessario farle scottare per circa 10 minuti in abbondante acqua bollente salata. Dopo averle scolate bene, riporre le cipolle tagliate a metà per il verso orizzontale in una teglia foderata di carta di alluminio o da forno e cospargerle con un intingolo composto di olio, sale, peperoncino, origano ed un trito di prezzemolo. Al condimento possono essere aggiunte altre erbe aromatiche secondo i gusti di chi cucina, come origano e/o basilico tritato finemente. Se piacciono, possono inoltre essere aggiunti olive taggiasche, capperi o acciughe sotto sale, che apporteranno ulteriore gusto al piatto (in questo caso è bene limitare il sale del condimento in quanto questi ingredienti ne contengono molto). Infornare quindi la teglia e far cuocere le cipolle per 30 o 40 minuti a 180°. Se si desidera che la cipolla rimanga più morbida, si può ricoprire la teglia di carta di alluminio, per evitare che evapori troppa acqua, completando la cottura a taglia scoperta solo per gli ultimi 10-15 minuti. Per verificare la cottura si può utilizzare un bastoncino di legno, che deve poter essere infilato nella cipolla senza incontrare troppa resistenza, ma nemmeno “scivolare” troppo facilmente all’interno della pietanza. Le cipolle al forno possono essere servite praticamente con qualsiasi tipo di carne o pesce. Unico svantaggio di questo piatto è, chiaramente, il rischio di alitosi dopo il pasto e la difficoltà soggettiva che alcune persone hanno nel digerirle.

cipolle forno

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>