Come fare lavoretti per la festa della mamma 2012

La festa della Mamma è ormai vicina, vediamo come possiamo renderla felice con un regalino fatto con le proprie mani. Ecco quattro idee per realizzare degli oggetti dedicati a lei, con poco materiale economico o riciclato, un po’ di manualità e la fantasia si possono preparare dei doni che adorneranno la casa o per uso personale.

Cesto di fiori ricavati da una pigna. Occorrente: una o due pigne meglio se di larice, colla vinilica, colori ad acqua, lacca trasparente spray, spiedini di legno, spugna verde da fiorai, un cestino o una scodella di creta.
Esecuzione: Riempire il contenitore scelto con la spugna pressandola leggermente. Preparare la pigna tagliandola al centro con delle pinze ottenendo così 5-6 corolle da ogni pigna. Bucare ogni fiore al centro e infilare nel foro un estremità dello spiedino sulla quale andrà messa un po’ di colla,quindi immergerlo nel colore che si preferisce e lasciarlo asciugare. Quando tutti i fiori saranno pronti colorare gli spiedini di verde con un pennello e infilarli nella spugna cercando di creare un disegno armonico, ora spruzzarli con la lacca trasparente. Per arricchire la composizione si possono aggiungere delle spighe, erbe o cardi secchi.

Fusciacca con perle. Occorrente: Una fusciacca in tinta unita, grosse perle di varie dimensioni e colori.
Esecuzione: Fare un nodo alla fusciacca a circa 30 cm. dalla fine di ogni estremità, ora infilare cinque o sei grosse perle argentate o colorate e di varie forme. Devono essere grandi così che si vedano bene ma sopratutto devono avere un foro largo per poter infilare la stoffa, ora fare un altro nodo alla fine dopo le perle.

Portatovaglioli per la tavola della festa. Occorrente: Anelli per tende in legno, colori ad acqua, lacca trasparente, pennelli, nastrini di raso colorati.
Esecuzione: Si possono realizzare questi portatovaglioli con vecchi anelli per tende o acquistarli nuovi. Dipingere ogni anello di un colore diverso e, una volta asciutto, decorarlo con piccoli motivi floreali o scrivendo il nome del commensale. Se non si è dei bravi pittori si possono anche decorare con nastrini di raso facendo un fiocchetto dopo aver fatto girare il nastro intorno all’anello.

Lavagna da appendere. Occorrente: Cartone rigido, cartoncino nero e colorato, colla vinilica, colori, un gesso.
Esecuzione: Tagliare il cartone rigido nella misura desiderata, circa cm. 20×30. Tagliare un quadrato con il cartoncino nero di cm. 20×20 e incollarlo sulla parte alta della base rettangolare preparata in precedenza. Ora tagliare il cartoncino colorato della stessa misura della base ma tagliando anche un quadrato interno di circa cm. 16×16 e incollarlo sulla base facendo combaciare la finestra con il cartoncino nero. Quando la colla sarà asciutta decorare la parte bassa della lavagna facendo un bel disegno, o scrivendo una piccola poesia o qualche frase carina dedicata alla mamma, incollare intorno al bordo del cartoncino nero alcuni fili di rafia e sull’unione dei fili, in un angolo, incollare un mazzolino di fiori, vanno bene quelli delle bomboniere. Ad un filo ulteriore di rafia incollato in un angolo in alto annodare un gessetto all’altra estremità che servirà ad annotare sulla lavagna le piccole cose importanti da ricordare.

Lavoretti

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>