Come fare lavoretti di Pasqua: decorare un uovo

Pasqua assume da sempre un fascino particolare per i bimbi, che amano preparare con le loro manine dei lavoretti a tema. Conigli e uova sono gli oggetti maggiormente rappresentativi della Pasqua, per questo motivo sono anche i più amati e quelli che ispirano maggiormente la fantasie per i lavoretti pasquali.

Oggi vedremo come creare un pulcino partendo da un uovo; il lavoretto è facile da realizzare e soprattutto economico, il mix perfetto per permettere ai bimbi di rilassarsi e ai genitori di dedicare un po’ di tempo allo svago familiare.

– Prima di iniziare bisogna far bollire l’uovo per renderlo più resistente e duraturo; occorre fare attenzione durante la cottura per evitare crepe e rotture del guscio.
Scegliere le uova dal guscio chiaro, quasi bianco, affinché quando si passa alla seconda fase il colore sia realistico, inoltre è consigliabile acquistare le uova di taglia grande per facilitare la pittura.

– Una volta sodo l’uovo va fatto raffreddare; per semplificare il lavoro è bene segnare delle linee guida sul guscio con una matita senza calcare eccessivamente la mano, con un tratto leggero senza paura di sbagliare, perché poi tutte le linee andranno ripassate con un pennarello nero che le renderà ben evidenti.

– A questo punto occorre pitturare l’uovo con un bel giallo tenue, colore tipico dei pulcini, facendo attenzione a non coprire eccessivamente le linee guida precedentemente segnate; potete usare i colori a tempera che hanno buone capacità coprenti.

Per creare le ali e il piumaggio, utilizzare delle striscioline di carta crespa che andranno incollate lasciandole un po’ blande così da simulare il movimento delle ali per un effetto più simpatico; per quando riguarda la coda, si possono fissare delle striscioline di plastica rigida sul fondo dell’uovo, che andranno precedentemente rivestite con della carta crespa, in modo tale da simulare il piumaggio; per le zampette utilizzare del cartoncino arancione ritagliato nella forma desiderata, tenendo conto che il pulcino non avrà le gambette, ma il piedino andrà incollato direttamente al di sotto dell’uovo.

– Per la testa invece, basta disegnare direttamente gli occhi sul guscio dell’uovo, mentre il becco può essere realizzato con il cartoncino utilizzato per i piedini, tagliando un rombo di dimensioni proporzionali a quelle del resto della composizione, piegandolo prima a metà prima seguendo l’asse orizzontale e poi seguendo quello verticale, facilitando così il fissaggio.

E’ un lavoro facile e veloce, che sarà sicuramente apprezzato dai più piccoli che si divertiranno a realizzarlo.

 

lavoretti pasqua

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>