Come fare la treccia alla francese

La treccia “che parte dall’alto”, o treccia alla francese, è quell’acconciatura che raccoglie i capelli intrecciandoli per ciocche e tenendoli in aderenza alla testa.

Molto elegante e sofisticata è di forte impatto visivo. Un acconciatura largamente utilizzata in quanto raccoglie le chiome di ogni età donando ad ognuna il giusto tono.

L’unico segreto per ben eseguire la treccia alla francese è semplicemente acquisire un po’ di manualità, essa infatti è composta di intrecci regolari e di movimenti ripetitivi, ma vediamo nel dettaglio come procedere.

Per eseguire una treccia alla francese centrale, che parte dall’alto, occorre in primis spazzolare bene i capelli sciogliendo tutti i nodi, successivamente selezionare un primo ciuffo prendendo la ciocca di capelli centrali più vicino alla fronte, e dividendolo in tre parti cominciare ad intrecciarlo effettuando un paio di passaggi.

Passo successivo sarà integrare alle ciocche in lavorazione le fasce laterali di capelli più vicine alle tempie, quindi tenendo il lavoro con la mano sinistra, selezionare la ciocca di capelli dal lato destro e unendola al ciuffetto laterale delle tre ciocche già avviate intrecciarla per un passaggio in modo di fermarla, ripetere poi la medesima operazione dal lato sinistro, e lavorare il tutto per un paio di intrecci.

Successivamente tale operazione si ripeterà unendo alla treccia di lavorazione le ciocche di capelli più vicine all’attaccatura delle orecchie, subito dopo le due fasce che interessano la parte centrale delle orecchie, poi quelle laterali alla nuca, e scendendo in questo modo fino a completare la treccia per tutta la lunghezza dei capelli, fermandola in fine con un elastico.

Ovviamente il gioco visivo di questa acconciatura è intrecciare i capelli tenendoli ben in aderenza alla testa, e più suddivisioni laterali si effettuano, più ampio sarà l’effetto striato.

Ultimata l’acconciatura, se non si hanno i capelli molto lunghi o se sono particolarmente lisci e setosi, è consigliato spruzzare sulla testa un po’ di lacca a tenuta leggera.

treccia

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>