Come fare la Paella

La paella è un piatto tipico della Valencia e prende il nome dal recipiente di metallo in cui veniva preparata, detta appunto paella; il piatto presenta numerose varianti ma la ricetta originale è preparata con carne e verdure.

Per preparare la paella per 4 persone necessitiamo di:

1 litro di acqua calda o di brodo vegetale
400 grammi di coniglio
400 grammi di pollo
150 grammi di fagiolini piattoni
150 grammi di peperone rosso
200 grammi di fagioli di Spagna lessi
200 ml di passata di pomodoro
8 cucchiai di olio di oliva
1 cucchiaino di paprika dolce
1 cucchiaino di peperoncino dolce in polvere
2 bustine di zafferano in polvere
Sale quanto basta

Per prima cosa puliamo il pollo e il coniglio e tagliamoli a pezzettini; nel frattempo mettiamo nella padella l’olio e un pizzico di sale e scaldiamolo prima di aggiungere il pollo e il coniglio che lasceremo rosolare per 15 minuti a fuoco medio. Ora prepariamo le verdure: tagliamo piattoni e peperoni e aggiungiamoli in padella, lasciando rosolare il tutto per altri 10 minuti. A questo punto aggiungiamo i fagioli e dopo qualche minuto anche la passata di pomodoro. Mescoliamo e aggiungiamo l’acqua calda (o il brodo) e tutte le spezie: parprika, peperoncino e zafferano.

Aggiustiamo di sale e versiamo nella padella il riso; ora la paella sarà “autosufficiente” infatti non dovremo più toccare nulla: lasciamo cuocere per 8 minuti con fiamma alta e successivamente per altri 10 minuti a fuoco medio. Dopo questo tempo, l’acqua dovrà essersi completamente asciugata e la paella è pronta. Controlliamo sempre con un cucchiaio al centro della padella che non ci sia più liquido di cottura, altrimenti lasciamo asciugare ancora per qualche minuto.

Un’altra versione della paella è la “paella de marisco”, la versione della paella con pesce al posto della carne e delle verdure.

Questi gli ingredienti per 4 persone:

400 grammi di riso
8 cucchiai di olio extra vergine di oliva
8 gamberoni
4 scampi
500 grammi di calamari
500 grammi di cozze
200 ml di passata di pomodoro
2 spicchi di aglio
1 cipolla
1 cucchiaio di paprika
½ cucchiaino di peperoncino
2 bustine di zafferano
1 litro di fumetto di pesce disidratato

Per prima cosa prepariamo il pesce, pulendo gli scampi e i calamari e lasciando aprire le cozze in un’altra pentola. Nella padella della nostra paella scaldiamo l’olio e aggiungiamo scampi e gamberoni, che una volta dorati toglieremo e terremo in caldo in un piatto.
Tritiamo finemente aglio e cipolla e mettiamoli in padella, aggiungendo i calamari tagliati ad anelli; lasciamoli cuocere per 10 minuti e aggiungiamo la passata di pomodoro e lasciamo ribollire per qualche minuto. Nel frattempo scoliamo le cozze dal loro liquido di cottura che aggiungeremo al brodo di pesce precedentemente preparato: attenzione però, per la cottura ne dovremo utilizzare comunque solo la quantità indicata nella ricetta!
Aggiungiamo il litro di brodo, portiamo a bollore e aggiungiamo il riso. Lasciamo cuocere per 8 minuti a fuoco altro e per altri 10 a fuoco medio, finché il liquido di cottura sarà asciugato; ora aggiungiamo gamberoni, scampi e cozze e portiamo in tavola!

fare-la-paella

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>