Come fare la depilazione alle braccia a casa

Fare la depilazione alle braccia può diventare necessario per alcune donne. Se, infatti, molte ritengono superflua la depilazione alle braccia in quanto hanno una peluria fine, chiara o non particolarmente fitta, altre, forse proprio per la carnagione e il colore di capelli mediterranei, vedono la necessità di rimuovere i peli.
Ecco, allora, i metodi utilizzabili per realizzare tale tipo di depilazione.
Uno dei metodi più “grezzi”, e di certo sconsigliabili, è costituito dal rasoio. Il rasoio, infatti, taglia i peli a livello della pelle e ne rende la ricrescita piuttosto rapida (al pari della barba maschile); ecco perché è meglio non utilizzarlo. Allo stesso modo, si sconsiglia l’uso delle creme depilatorie, il cui effetto non è particolarmente duraturo. Bisogna, infatti, tenere presente che se sulle gambe è possibile diradare nel tempo la depilazione, in quanto parti del corpo coperte, sulle braccia è meglio essere sempre in ordine.
E, allora, è meglio optare per la ceretta. Se le prime volte sarebbe meglio rivolgersi ad una professionista del campo, è anche possibile eseguire la procedura a casa.
Il materiale che vi servirà sarà costituito da: talco, un guanto esfoliante, cera (a caldo o a freddo, dipende dal tipo di esigenze) e una crema nutriente e calmante per la pelle.
Come prima cosa, dovrete preparare la pelle: lavatela e passate un guanto esfoliante per rendere più facile la “presa” della cera sui peli. Asciugate la pelle e passate alla depilazione. La scelta della cera dipende dalle vostre esigenze e dal tipo di pelle: per la pelle delicata è preferibile una cera a freddo, meno aggressiva, magari già suddivisa in comode strisce ed eliminabile con l’acqua. Per le pelli più resistenti e i peli corti è preferibile la cera a caldo, da maneggiare con cura e con prudenza. Assicuratevi sempre che non sia troppo calda prima di appoggiarla sulla pelle. Nel caso in cui scegliate una cera “sfusa” dovrete acquistare anche le strisce di stoffa per lo strappo. Dopo aver realizzato le operazioni preliminari, applicate la cera (o la striscia già pronta) nel verso dei peli; fatela aderire bene alla pelle e tirate in direzione opposta alla crescita. Dopo aver depilato tutte le braccia, ripulitele dai residui di cera (con olio per le cere non idrosolubili) e applicate una crema emolliente e calmante senza alcool.
Per il materiale, in tutto, si dovranno spendere circa 15-20 euro. Qualora abbiate acquistato una cera liquida il prodotto vi durerà di più e potrete ammortizzare la spesa. Tuttavia, il costo di questa operazione a casa è molto simile a quello della ceretta dall’estetista.
Infine, potreste optare per l’utilizzo di un epilatore elettrico: in questo caso spenderete di più inizialmente (circa una trentina di euro) ma potrete utilizzare per molte, moltissime volte l’epilatore. Tuttavia, gli epilatori richiedono sempre una buona esfoliazione della pelle per evitare la presenza di peli incarniti. Tutti i dipi di depilazione a strappo, hanno il vantaggio di ritardare la crescita dei peli e di indebolirli man mano.

depilazione braccia

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>