Come fare la colomba pasquale fatta in casa

Carnevale è finito e la primavera è alle porte e, con essa, anche le celebrazioni della Santa Pasqua. La Colomba pasquale è un dolce tipico dei giorni della resurrezione ed è facile da preparare anche in casa.

Ingredienti per l’impasto:
– 500 g di farina (la più indicata è la Manitoba),
– 10 g di lievito fresco,
– 100 g di zucchero semolato,
– 150 g di burro,
– 80 ml di latte fresco ed intero,
– 3 uova intere,
– una bustina di vanillina,
– le scorze di un limone e di un’arancia grattugiate,
– una presa di sale,
– 150 g tra uva sultanina e arancia candita.

Ingredienti per la guarnizione:
– 100 g di mandorle,
– un tuorlo d’uovo,
– granelle di zucchero q.b.

Difficoltà: bassa.
Costo: medio.
Tempo di preparazione: due ore, più i tempi di riposo.

Preparazione
Prima di cominciare lasciate ammorbidire il burro fatto a pezzetti a temperatura ambiente e sciogliete il lievito in mezzo bicchiere di acqua tiepida.
Poi disponete a montagna la farina e nel centro mettete le uova intere, il burro, lo zucchero, la vanillina, la scorza grattugiata degli agrumi, il lievito, il sale, il latte intiepidito e (a piacere) un goccino di anice che conferisce un gusto più particolare.

Amalgamate energicamente, o con l’aiuto di un’impastatrice, fino ad ottenere una consistenza uniforme ed elastica.

Poi lasciate riposare l’impasto per un paio di ore.
Nel frattempo mettete a bagno l’uvetta e passatela in un po’ di farina prima di andare ad aggiungerla all’impasto unitamente all’arancia candita fatta a cubetti.
Prendete uno stampo per colomba e versate il composto in modo da riempirlo fino ad un dito dal bordo e lasciate lievitare per altre due ore.
A parte tostate velocemente le mandole e sminuzzatene una decina.
Spennellate la superficie del dolce (che nel frattempo dovrebbe aver raggiunto il bordo dello stampo) con il tuorlo e spolverate il tutto con le mandorle intere, quelle tritate e con le granelle di zucchero.
Potete infornare a 180 gradi per un’oretta abbondante verificando lo stato della cottura con la prova stuzzicadenti.

Un consiglio in più.
Per una cottura ottimale della colomba bisogna creare la giusta percentuale di umidità lasciando un pentolino di acqua sul fondo del forno. Inoltre, per la prima metà della cottura è sufficiente il calore proveniente da sotto, mentre per ultimare la cottura bisogna impostare il calore sia sopra che sotto.

colomba pasqua

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>