Come fare un insalata di patate al curry

Amate molto le patate ma siete stanche di prepararle sempre nel solito modo? Vi propongo allora un’’insalata “alternativa” e gustosa, da mangiare sia calda che fredda.

Ingredienti:
4 grosse patate rosse
2 uova sode
1 tazza di sedano affettato
aceto di mele
un grosso limone
1 tazza di panna acida
2 o 3 teste di aglio freschissimo
abbondante olio extra vergine di oliva
3 cucchiai di curry in polvere
un pizzico di cumino
uno schizzetto di tabasco
erba cipollina fresca oppure mentuccia fresca
tre o quattro cetrioli freschissimi
sale a piacere

Lessate le patate con tutta la buccia ponendole in una grossa pentola ricoperte di acqua fredda. La cottura dovrebbe durare circa 20/25 minuti in base alla grandezza delle patate. Infilate la forchetta al centro per capire se sono cotte ma non “spappolate”. Se avete trovato delle belle patate rosse , la ricetta è più indicata, altrimenti va bene qualsiasi altro tipo di patata Spellatele e tagliatele a tocchetti, mettendole in una grossa ciotola. Conditele con un po’ d’olio e mettetele da parte.

Nel frattempo mettete a bollire in un pentolino dell’aceto di mele e un po’ d’acqua, salando leggermente. Preparate del sedano a fettine spesse un centimetro e quando bolle fatelo cuocere per sette/otto minuti. Dovrete scolarlo solo quando lo sentirete cotto ma molto croccante. Tenetelo da parte.
Preparate un trito di due o tre agli freschi e spruzzatevi sopra mezzo limone.
Intanto, in un pentolino pieno d’acqua, cuocete le uova fino a rassodarle. Dopo cinque minuti dall’inizio del bollore, potete spegnere. Private le uova del guscio. L’’albume sarà sodo: tagliatelo a pezzi non troppo piccoli e tenetelo da parte.

Il tuorlo sarà ancora cremoso. Mettetelo in una terrina in cui verserete la panna acida ed emulsionate con olio, un pizzico di cumino, uno schizzetto di tabasco, e abbondante curry in polvere. Regolate di sale. Il pepe non occorre perché si addice più il sapore del peperoncino contenuto nel tabasco.
Nella ciotola delle patate aggiungete il sedano, l’’albume a pezzetti e l’’aglio tritato. Mischiate con delicatezza.
Preparate poi un trito di erba cipollina o in alternativa di mentuccia fresca.
A questo punto potete scegliere di scaldare la panna fino a farla intiepidire e mischiarla solo allora all’insalata di patate, oppure di preparare un’insalata fredda. In entrambi i casi versate l’emulsione colorata (dovrebbe essere di un bell’arancione, piccante e profumata) sull’’insalata e portate in tavola dopo averla cosparsa di erbette fresche.

L’’insalata potrà essere accompagnata da crostini di pane abbrustolito sui quali avrete spalmato un po’ di crema.

In aggiunta, per contrastare il sapore un pò’ piccante della salsa, potete servirla in tavola accompagnata da singole ciotoline da distribuire per ogni commensale contenenti dei cetrioli tagliati a tocchetti che avrete fatto marinare per una ventina di minuti in aceto di mele, succo di limone e un pizzico di sale.

fare-insalata-di-patate-al-curry

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>