Come fare il whois di un sito web

Da anni ormai si fa sempre più uso di internet per le ricerche, per comunicare, per guardare film, per ascoltare radio, etc. Ogni utente che si collega alla rete ha un suo indirizzo IP costituito da numeri e che servono alla identificazione del terminale che si connette. Gli indirizzi IP però possono essere cambiati e quindi essere dinamici piuttosto che statici. L’indirizzo è costituito da numeri separati da punti che identificano una rete, un host o una sotto-rete. Ognuno di noi può scoprire il proprio indirizzo IP semplicemente aprendo il Prompt dei comandi di windows e digitando ipconfig/all, ottenendo così informazioni relative a tutti gli indirizzi IP che si useranno per quel determinato terminale. Ogni utente può finalmente scoprire a quale provider appartengano determinati indirizzi IP tramite l’innovativo sistema WHOIS. Significa precisamente “chi è”. Grazie a questo strumento vengono interrogati dei database, insieme di dati organizzati, attraverso delle query. A volte è possibile anche conoscere il proprietario del dominio, se questo sistema è nato per aiutare i sistemisti , è adesso diventato lo strumento per lo spam. Quante volte ci capita di ricevere e-mail spazzatura, ossia mail da parte di chi non si conosce o gente che propone l’acquisto di prodotti miracolosi, di pillole a prezzi vantaggiosi. Quindi questo sarebbe uno degli svantaggi nell’utilizzo di questo sistema. Dunque sarebbe utile qualora la persona o le persone che ne facciano uso abbiano solo buoni propositi e che perciò lo usino per poter comunicare con quelli che possiedono un determinato indirizzo IP. Con questo sistema che si può usare on-line, si inserisce l’indirizzo in un apposita zona e si scoprono tutti i dettagli relativi ad esso: ad esempio capiremo se è appartenente ad una rete privata oppure no. Troveremo indirizzo, stato, codice di avviamento postale, indirizzo, tutto relativo al server; unite a queste informazioni saranno visibili telefono, indirizzo e-mail da contattare nel caso lo volessimo. I vantaggi sono rappresentati dal fatto che per fortuna adesso abbiamo la possibilità di conoscere il nostro indirizzo IP pubblico e che è utile in alcuni programmi che naturalmente si servono di internet. Il prezzo di questa ricerca è praticamente nullo, in quanto il tutto si svolge on-line e non si deve sborsare alcuna cifra per conoscere il nostro o quello degli altri IP. Accedendo alla pagina www.indirizzo-ip.com e cliccando sulla parola whois, si potrà visualizzare il proprio indirizzo IP aggiornato a quella data e a quella precisa ora per poter verificare che siano corrette le informazioni date. Ho provato ad inserire il mio indirizzo e l’ho confrontato dal prompt dei comandi e i due combaciavano, per cui ritengo che sia un servizio ottimo ed efficiente.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>