Come fare un hot dog a casa

L’hot dog e’ un panino realizzato con pane al latte e wurstel, il tutto condito con salse e spezie.
Il termine hot dog significa letteralmente cane caldo, ma tranquilli e’ solo un nome di fantasia, nessun riferimento agli ingredienti.
Questo nome fu inventato da un venditore allo stadio che non riusciva a vendere i suoi wurstel a causa della troppa concorrenza, cosi’ per catturare l’attenzione dei passanti inizio’ a dire che le sue salsicce erano fatte con carne di cane. Visto il successo che ottenne il venditore anche gli altri iniziarono ad urlare la stessa cosa. Pero’ dire salsicce di cane caldo era troppo lungo, quindi iniziarono a gridare “cane caldo”. Di qui hot dog.

Negli ultimi tempi ci sono molti locali anche in Italia che lo propongono, ma la sua preparazione e’ facile ed economica che si puo’ tranquillamente fare anche in casa. Ogni hot dog casalingo costa 1,10€
Gli ingredienti di cui abbiamo bisogno sono:
– Panino morbido al latte
– Wurstel di maiale da 80 grammi l’uno
– Salsa senape
– Salsa Maionese
– Salsa ketchup

La preparazione e’ molto semplice.
I panini si possono acquistare gia’ pronti oppure possiamo prepararli in casa.
Gli ingredienti per 8 panini sono:
– 350 grammi di farina
– 200 ml di latte fresco
– un panetto di lievito di birra
– 15 grammi di burro
– sale

Disponiamo la farina a fontana e mettiamo al suo interno il lievito sciolto in poco latte. Iniziamo ad incorporare la farina e aggiungiamo il restante latte. Aggiungiamo un pizzico di sale. Iniziamo ad impastare fino ad ottenere un impasto liscio ed omogeneo. Lasciamo lievitare qualche ora poi tagliamo l’impasto in 8 parti uguali. Diamo la forma allungata classica del panino.
Mettiamoli sulla placca e lasciamoli lievitare ancora 30 minuti. Intanto preriscaldiamo il forno a 180°. Cuociamo in forno per 20 minuti.

Ora i panini sono pronti.
Prendiamo una bistecchiera con griglia e mettiamola sulla fiamma.
Facciamola scaldare bene e mettiamoci sopra i wurstel. Devono essere tanti quanti sono i panini che andremo a farcire.
Il wurstel non deve assolutamente essere spaccato, ma cotto nella sua interezza. Se vogliamo possiamo sbollentarlo per un minuto e poi continuarne la cottura sulla griglia.
Prendiamo il panino e tagliamo a meta’ nel senso della lunghezza. Mettiamo il wurstel al suo interno e irroriamo con della senape.
Aggiungiamo qualche foglia di insalata e il nostro hot dog e’ pronto.
Alcuni lo preferiscono invece condito con della maionese oppure con del ketchup, ma quello dipende dal gusto personale.
La versione originale prevede l’uso della senape.

L’hot dog, per la gioia dei piu’ piccoli, puo’ essere accompagnato da patatine fritte calde.

Tra i panini commerciali e’ sicuramente piu’ leggero, adatto ad uno spuntino pomeridiano o per una festa tra amici.
Facciamo solo attenzione a non esagerare con le salse, soprattutto se abbiamo qualche problema di linea. Infatti non tutti sanno che un cucchiaio di maionese apporta 90 calorie.

hot dog

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>