Come fare fiori di carta crespa

I fiori di carta crespa sono delle decorazioni molto apprezzate, poichè uniscono un risultato estetico molto elegante e particolare ad un costo veramente contenuto. Per ciascun tipo di fiore esiste un procedimento ben preciso, partiremo, dunque, dalle spiegazione più semplici. L’occorrente che dobbiamo avere a disposizione è il seguente: carta crespa dei colori necessari per realizzare i fiori desiderati, forbici, filo di ferro di vari spessori magari rivestito di verde, tronchesine, filo di nylon o spago, nastro guttaperca, nastro adesivo di carta, colla per carta in stick, contenitore per acqua. Una delle creazioni più semplici è la margherita. Per realizzare delle bellissime margherite occorre carta crespa bianca, gialla e fuxia. Tagliare il giallo con dimensioni 20×22 centimetri e arrotolare in modo molto stretto il foglio su se stesso. Negli ultimi due centimetri stendere un velo di colla in modo che il rotolino rimanga chiuso.

Tagliare il bianco con dimensioni 20×20 centimetri ed arrotolarlo sopra il giallo, seguendo la medesima procedura. Incollare gli ultimi 2/3 cm. Il rotolo giallo deve poter scorrere all’interno del bianco, è consigliabile quindi, verificare che non ci siano residui di colla. Far arretrare il cilindro giallo di circa 2 centimetri formando un vuoto all’interno del bianco. Con le dita, lavorare la parte bianca in modo che si formi un cono. Sullo svaso appena realizzato, con le forbici, effettuare dei tagli lunghi 1 centimetro a distanza di 3/4 millimetri l’uno dall’altro, andando a formare i petali. Tagliare i due cilindri assieme ad una distanza di circa 1 centimetro dalla fine dei petali, quindi infilare un pezzo di filo di ferro sottile (con all’estremità un asola), nella parte bassa del giallo. Con dello spago o del filo di nylon, effettuare una legatura stretta, facendo in modo che filo di ferro e carta restino ben uniti fra loro.

Usando il nastro guttaperca, reperibile facilmente da un qualsiasi fioraio, o tagliando una striscia di carta crespa verde lunga 20 centimetri e larga 2, ricoprire lo stelo iniziando dalla legatura sotto i petali fino al arrivare alla base. Bloccare sempre con la colla stick. Dopo aver allargato per bene la parte bianca, intigere in poca acqua i primi 2 centimetri della carta crespa fuxia leggermente arrotolata e passarla sui bordi dei petali, la quale rilascerà parte del suo colore. Dopo qualche minuto il fiore sarà completamente asciutto. Chi preferisce, per dare sfumatue di colore può utilizzare acquerelli o pennarelli. Questa appena descritta è una delle realizzazioni più semplici, ma con un pò di manualità e buona volontà si possono inventare delle fantastiche creazioni. Buon lavoro.

fiori carta crespa 2

0 comments

Leave Comment
  1. Pingback: Come creare stelle di Natale con la carta crespa | Guide online

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>