Come fare domanda di invalidità

Il riconoscimento dell’invalidità civile è il processo attraverso il quale, ai cittadini aventi patologie importanti, viene attribuito un indennizzo in base alla percentuale di invalidità riconosciuta.
Per poter ottenere questo indennizzo, bisogna fare prima di tutto la domanda di richiesta.
Per presentare la domanda per il riconoscimento dell’invalidità civile deve essere compilato un apposito modulo al quale devono essere allegati una fotocopia di un documento valido di riconoscimento, il certificato del medico curante che attesta la patologia del richiedente e tutta la documentazione clinica in fotocopia ( vale a dire cartelle cliniche, certificati di medici specialisti, ecc. ).
Nel caso in cui si ha intenzione di chiedere l’indennità di accompagnamento, il medico deve obbligatoriamente specificare che il richiedente non è in grado di compiere le normali azioni quotidiane o di camminare senza aiuto.
La persona che effettua domanda di invalidità deve essere sottoposto ad una visita da parte della commissione, alla quale, però, è possibile farsi assistere dal proprio medico di famiglia.
Nel caso in cui la commissione medica stabilisce che l’invalidità è soggetta a modificazioni nel corso del tempo, verrà fissato un termine, alla cui scadenza, il richiedente sarà riconvocato per essere sottoposto ad una nuova visita e ad ulteriori accertamenti sanitari.
I moduli per la richiesta sono diversi a seconda che il richiedente sia una persona maggiorenne o che sia minorenne o interdetto.
Questi moduli devono essere spediti direttamente all’INPS, e non più all’ASL, esclusivamente per via telematica.
Per poter fare questo, però, il richiedente deve essere provvisto di codice PIN, che può essere ottenuto direttamente sul sito dell’INPS oppure presso uno degli uffici INPS.
Prima di inoltrare la domanda, il cittadino deve recarsi dal medico, il quale è tenuto a compilare la certificazione medica direttamente on line, sul sito dell’Inps. Successivamente consegna al paziente la stampa firmata del certificato telematico ( che dovrà essere esibita al momento della visita) insieme alla ricevuta di trasmissione.
L’Inps trasmetterà, sempre telematicamente, la richiesta alla ASL territorialmente competente, fissando la data della visita medica, che dovrà essere effettuata non oltre 30 giorni dalla data di presentazione della domanda.
Per l’accertamento sanitario, le Commissioni ASL vengono integrate da un medico dell’INPS.
Questo nuovo metodo per richiedere l’invalidità civile presenta il sostanziale vantaggio di avere un iter più snello e veloce, che permette di ridurre i tempi. Tuttavia bisogna sottolineare anche un lato negativo: il fatto che la domanda può essere presentata solo via internet rende difficile la procedura per coloro i quali non posseggono accesso al web o che, comunque, non sono abili nell’uso delle applicazioni telematiche.
La presentazione della domanda online può essere però delegata ai Patronati e alle Associazioni di categoria.

invalidità domanda

1 comment

Leave Comment
  1. Pingback: Come richiedere di usufruire della Legge 104 | Guide online

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>