Come fare decorazioni per il tavolo di Natale

Decorare il tavolo per Natale è un’attività che richiede soprattutto fantasia, un’idea economica e gustosa è utilizzare del cibo per decorare il tavolo. Non può mancare la tovaglia con decori natalizi e tovaglioli in abbinamento, come segnaposto possono essere utilizzati dei taralli di dimensioni medio / piccole al cui interno il tovagliolo deve essere piegato a ventaglio. Come centro tavola abbinato può essere utilizzata una composizione fatta con biscotti salati, frutta, verdura e fiori. Si utilizza come base un piccolo cestino o un vaso particolare, ma non alto, all’interno avrete cura di posizionare dei ramoscelli pendenti, come ad esempio dell’edera a cui alternare al centro arboscelli “dritti” e fiori, meglio se sintetici, alternati a loro volta con spiedini di frutta, oppure bocconcini di mozzarella e pomodorini e ancora grissini. Se abitate in campagna potete facilmente reperire tuti gli elementi vegetali e quindi il costo sarà ridotto, non è un vantaggio da poco, è un’idea particolare e si possono mangiare la stesse decorazioni. Io ho regolato le altezze in modo asimmetrico per dare un tocco particolare che alterna materiali secchi a materiali che, invece, richiamano la vita.
Un’alta decorazione da usare come centro tavola, può essere realizzata utilizzando rami secchi ritorti e roselline rosse. Meglio procurarsi dei rami naturalmente non doppi e irregolari e delle rose anche finte, se non trovate rose rosse finte che siano di vostro gradimento, potete usare della corda da attorcigliare intorno al gambo delle rose per poterle poi attorcigliare ai rami secchi, state attenti a non essere troppo regolari, si deve creare un effetto naturale. Realizzate anche un mazzolino di rose, non posizionatele alla stessa altezza, legherete poi questo mazzetto alla base dei ramoscelli. Si creerà un contrasto molto bello tra il secco ed il colore, tra la vita rappresentata dalle rose e la morte rappresentata dai rami secchi, l’effetto sarà quello di un rovo e richiama i colori del fuoco nel camino. Si possono anche realizzare dei piccoli segnaposto con una piccola rosa legata a dei ramoscelli, in questo caso molto sottili, da legare poi con un fiocco, in questo modo ogni invitato avrà un ricordo della festa trascorsa, legato al tema del centro tavola, da portare via.
Il prezzo resterà basso se cercate in campagna i ramoscelli e comprate solo le rose, se artificiali, potete preparare la decorazione anche con qualche giorno di anticipo rispetto al Natale.
Si può anche semplicemente decorare la tovaglia con dei fiocchi, sia per il bordo, sia per il centro del tavolo. Nel primo caso assicuratevi che ci sia un bordo abbastanza grande, appuntate un cordone alla tovaglia con degli spillini in modo che comunque regga e applicate in alcuni punti dei fiocchi realizzati con della stoffa, potete utilizzare della colla calda, finita la festa potrete togliere il cordone e la tovaglia sarà semplice come prima e potrete riutilizzare il cordone per il prossimo Natale.
Per il centro del tavolo, meglio non utilizzare il cordone perchè troppo spesso, utilizzate dei nastri di stoffa con decori natalizi e applicateli con ago e filo.

fare-decorazioni-il-tavolo-di-natale

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>