Come fare un cuscino personalizzato

Vi voglio dare delle indicazioni o delle idee per fare dei bellissimi cuscini personalizzati per voi stessi o per poterli regalare alle persone a voi vicine.

Tutti noi sappiamo cosa sia un cuscino e a cosa serve ma forse non sappiamo che molti hanno un affetto particolare con questo oggetto.

Molti non se ne separano mentre altri non riescono a dormire se non si ha il loro cuscino speciale.

Io vi voglio dare dei consigli essendo una guida nel preparare e personalizzare un cuscino dalla A alla Z.

Si possono creare cuscini per il nostro divano, dei cuscini personalizzati per la nostra auto, anche dei cuscini da utilizzare sulle sedie di casa nostra o semplicemente dei cuscini d’arredo.

Per prima cosa bisogna avere tutto il materiale che ci serve per poter fare un cuscino.

I materiali che servono dipendono molto dall’’utilizzo che ne dobbiamo fare.

Se vogliamo creare dei cuscini per le sedie è più indicata per l’imbottitura una spugna piatta, mentre se si vuole fare un cuscino d’arredo per il divano bisogna procurarsi dell’ovatta o della gommapiuma.

Poi bisogna scegliere la stoffa che diventerà l’involucro del nostro cuscino.

Se si vuole creare dei cuscini per il divano io vi consiglio di usare dei colori che spezzano dalla tinta e magari ci si può sbizzarrirsi con i colori creando vivacità in casa.

Una volta che avete il materiale bisogna avere gli strumenti che sono una macchina da cucire, delle cerniere, filo ed ago.

Scegliete la forma che volete, a cuore, rettangolare, quadrato ecc.

Mettiamo il caso che volte fare dei cuscini per il divano e in questo caso bisogna ritagliare la stoffa in base alla grandezza che si vuole più 2 centimetri in più di stoffa per ogni lato.

Una volta tagliate i primi 2 pezzi di stoffa uguali possiamo passare alla cucitura mettendo i due pezzi di stoffa allo rovescio e poi possiamo cominciare a cucire con la nostra macchina da cucire.

Una volta che abbiamo cucito i 3 lati bisogna cucire una cerniera nel quarto lato che era rimasto aperto.

Possiamo se vogliamo fare dei ricami o semplicemente personalizzarlo mettendo il proprio nome o un fiore.

Una volta cucita la cerniera possiamo riempirlo con la gommapiuma o come meglio si crede.

E il gioco è fatto seguiamo la procedura per tutti gli altri cuscini.

Il prezzo dipende dal tipo di stoffa che scegliamo e dall’imbottitura del cuscino.

In questo periodo ho voluto creare dei cuscini personalizzati per il 150° anniversari dell’unità d’Italia.

Li ho fatti per regalarli ad amici e parenti ed ho usato dei nastri di seta dalla larghezza di 3 centimetri per nastro.

Poi ho unito i nastri uno ad uno creando una bandiera dai colori rosso, bianco e verde.

Li ho imbottiti con della gommapiuma e il risultato finale è stato strepitoso poiché i nastri di seta hanno dato un tocco di originalità.

I vantaggi nel creare dei cuscini personalizzati riguardano la soddisfazione personale e nel riuscire a fare dei cuscini molto originale che non si trovano in commercio.

I svantaggi riguardano solo il tempo che si perde nel fare questo tipo di lavoro.

Questo è un bellissimo hobby che fa sviluppare la creatività personale e la fantasia.

Non ci sono controindicazione e i costi sono minimi.

cuscino

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>