Come fare un costume da strega per Carnevale

A carnevale un costume classico è quello da strega, con l’articolo di oggi vi aiuterò a confezionarne uno cercando di non spendere troppi soldi avendo comunque un buon risultato.

Si possono scegliere 2 varianti: la strega brutta o la strega bella;

Cosa occorre:
– un cappello da strega
– un naso finto da strega (ricurvo e bitorzoluto)
– una vecchia gonna nera o una minigonna nera
– una vecchia giacca di lana nera o un top nero aderente
– una maglia grigia di lana vecchia
– un mantello di fodera nero
– un vecchio cordone in canapa
– una cintura con borchia luccicante
– scarpe a punta nere magari un paio di babbucce con punta ricurva
– trucchi da viso di carnevale
– toppe di tessuto (in tela vanno benissimo)
– ago e filo
– una scopa di saggina
– unghie finte
– smalto per unghie nero
– un sacchetto di tela nero
– vecchi calzettoni di lana o calze a rete tipo collant
– coriandoli

Cominciamo con il confezionare il costume da strega brutta.
La strega brutta è caratterizzata da vestiti malconci e da un volto invecchiato, quindi cominciamo con il trucco per il viso.
Un naso finto da strega ricurvo, bitorzoluto e lungo possiamo acquistarlo in un negozio di maschere per carnevale, oppure possiamo fabbricarlo di cartapesta e poi colorarlo in modo tale che si confonda con il colore del nostro viso con le tempere e fissarlo al posto del nostro naso con un elastico dietro la nuca.
Per il trucco del viso possiamo usare o i trucchi classici da donna o dei trucchi di carnevale, io consiglio, come colore per il fondo del viso, un rosa con sfumature giallognole o verdognole e come trucco per le rifiniture una matita nera classica da occhi.
Stendiamo il colore rosa (fondotinta classico) e facciamo delle striature dei colori appena citati (verde o giallo) in corrispondenza dei lineamenti più marcati che caratterizzano il nostro volto, quindi vicino alla bocca, sulla fronte ai lati del naso e sugli zigomi.
Prendiamo ora la matita nera e calchiamo ancora i lineamenti e le rughe di espressione per evidenziarli ulteriormente e magari disegniamo anche qualche ruga in più fittizia.

Per truccarci da strega bella invece non useremo il fondotinta spesso, ma useremo solo la matita nera per evidenziare contorni degli occhi e della bocca, magari anche un bel rossetto nero che fa molto tenebrose e affascinanti.
Il naso sarà il nostro naturale, senza bitorzoli o nei aggiunti.

Ora procediamo a vestirci nel modo adeguato.
Per vestirci da strega brutta prendiamo una vecchia gonna lunga nera roviniamola un po’ con delle forbici facciamo qualche taglietto qua e la e sfilacciamo un pochino l’orlo, quindi indossiamola.
Prendiamo ora la vecchia maglia di lana grigia, ritagliamo delle toppe di tela nere o marroni con le forbici e con ago e filo cuciamole ai gomiti per dare alla maglia un’aria più logora, con un uncinetto facciamo uscire qualche filo di lana all’esterno come se si fosse impigliata e si fosse rovinata.
Come ultima cosa mettiamo due o tre toppe qua e la anche alla giacchetta di lana nera e indossiamo sia la maglia sia la giacca.
Mettiamo gli ultimi dettagli: il cappello da strega reperibile in un negozio oppure fabbricato da noi, le babbucce nere a punta, mettiamo dei coriandoli nel sacchetto di tela nero, leghiamoci il cordone di canapa alla vita come cintura, mettiamo i calzettoni di lana, prendiamo la scopa in mano e saremo vestiti da strega brutta perfetta.

Per quanto riguarda la strega bella ci basterà indossare le collant a rete, la minigonna il top aderente. Mettiamo sui vestiti un bel mantello di fodera nero per non prendere troppo freddo, quindi indossiamo le babbucce e il cappello, prendiamo la scopa, mettiamo i coriandoli nel sacchetto e mettiamoci la cintura con borchia e voilà il gioco è fatto.
Se proprio vogliamo esagerare con i dettagli applichiamo delle unghie finte, mettiamoci sopra uno smalto nero e tagliamole in modo che siano lunghe ed appuntite.

Per costruire il cappello con le nostre mani ci serviranno invece:
cartoncino nero
colla
pinzatrice
Tagliamo il cartoncino nero in modo da avere un disco di 50 cm di diametro circa, quindi costruiamo un cono che abbia un diametro di base abbastanza grande per potercelo infilare in testa.
Facciamo un buco in mezzo al disco di cartoncino grande quanto la base del cono, quindi con dei pezzetti di cartoncino piegati ad L, la colla e la pinzatrice fissiamo il cono al cerchio incollando e pinzando le L di cartoncino all’interno perché il risultato sia esteticamente migliore.

costume

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>