Come fare un costume da Marge Simpson per Carnevale

Marge Simpson è uno dei personaggi più amati del cartone animato “The Simpsons”, che da anni diverte e intrattiene ragazzi e adulti.

Riprodurre un costume a lei ispirato, non è difficile, basta avere tutto l’occorrente. Per prima cosa bisogna analizzarne il look: Marge indossa sempre un abito verde chiaro senza maniche, lungo fino al ginocchio, delle scarpe arancioni e una collana di perle.
Bisogna, quindi, cercare nel proprio armadio un abito del genere o farselo prestare. Un’idea potrebbe sarebbe quella di tingere di verde un vestito simile, oppure indossare una sottoveste di quel colore.

La soluzione migliore, però, è quella di acquistare della stoffa e creare da sole il costume. Non occorre essere esperte di cucito perché il vestito è molto semplice da realizzare. Basta prendere le proprie misure, tagliare la stoffa con le forbici e cucire insieme i due estremi per creare il tubino. Oltre al vestito, Marge indossa delle scarpe arancioni e una collana di perle abbinata. In questo caso, la ricerca è semplice, basta trovare un qualsiasi paio di scarpe di questo colore, ad esempio delle comode ballerine e poi acquistare in un negozio di bigiotteria un filo di perle arancioni.

I pezzi forte del costume però sono due: il colorito giallo e i capelli blu. Per rendere il costume più credibile e fedele a Marge Simpson, bisognerebbe quindi colorare la pelle di giallo. Un trucco è quello di indossare una maglia a dolce vita gialla e anche un paio di calze dello stesso colore. Se si passa molto tempo fuori, indossando questi indumenti sotto il vestito, non si sentirà neppure freddo. Per non far vedere lo stacco con la propria pelle, non resta che colorare le mani e la faccia con del cerone giallo.

Marge è famosa anche per la sua altissima capigliatura blu. La soluzione più semplice sarebbe quella di acquistare una parrucca già pronta e indossarla, ma come per il vestito basta un po’ di creatività e il gioco è fatto. Occorre un cappello a falda stretta e del fil di ferro da fissare sui bordi del copricapo, come se fosse una sorta di cupola allungata.
Fissando il fil di ferro al cappello, la struttura dovrebbe rimanere abbastanza rigida. A questo punto non resta che prendere della spugna o anche della gommapiuma e rivestire lo scheletro e incollare tutto insieme. Infine non resta che passare una mano di vernice spray blu e lasciare asciugare la parrucca. Un’altra possibilità è quella di usare dei gomitoli di lana e fissarli ai propri capelli con le forcine, in modo da ricreare anche l’effetto riccio.

marge

marge

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>