Come fare un costume per carnevale

Visto che fra un mese o poco più sarà Carnevale, in questa breve guida voglio spiegarvi come fare un costume di Carnevale con le proprie mani spendendo pochi soldi. In particolare voglio darvi alcune idee su come realizzare alcuni simpaticissimi costume per bambino (che potremmo riadattare anche per un adulto). Il primo costume è quello di “Il Giorno e la notte”. Per realizzare questo costume avremo bisogno di un pantalone e un lupetto nero, dei colori per il visto (bianco, giallo, blu e nero) e dei brillantini dorati. Dopo aver indossato il lupetto e il pantalone nero, iniziamo a dipingere la faccia per metà blu e per metà bianca (è importante che la linea di separazione fra la metà bianca e la metà blu sia ben definita). Prendere il colore nero e disegnare il bordo del sole attorno all’occhio che si trova nella metà del viso dipinta di bianco e il bordo della luna intorno all’altro occhio che si trova nella parte del viso dipinta di blu. Dopo aver fatto ciò, bisogna prendere il colore giallo e disegnare l’interno del sole e della luna; dopodiché si possono aggiungere dei brillantini dorati per illuminare il viso e i disegni. Il vantaggio di un vestito come questo e l’economicità e la facilità nel reperire il materiale; infatti è possibile acquistare i colori per il viso a meno di 5 euro la confezione.
Un altro simpatico costume di Carnevale che possiamo realizzare facilmente è quello da topino. Per realizzare questo costume ci serve una calzamaglia e un lupetto grigio, del cartoncino (rosa e grigio), fil di ferro, un cerchietto per capelli, una matita per occhi nera, una pinzatrice, dello scotch e della carta grigia. Prendiamo il cartoncino grigio e ritagliamo due orecchie da topo (ricordiamoci di lasciare nella parte bassa di ogni orecchio un lembo di cartoncino più lungo che ci servirà per fissare le orecchie al cerchietto). Dal cartoncino rosa ricaviamo due orecchie più piccoline (saranno l’interno delle orecchie grigie) che andremo a fissare con la pinzatrice sopra le orecchie grigie. Prendiamo le orecchie e le fissiamo al cerchietto con dello scotch. Prendiamo il fil di ferro (sarà la coda del topino) e lo ricopriamo con della carta grigia che andremo a fissare con dello scotch. Indossiamo la maglia e la calzamaglia grigia e applichiamo a quest’ultima la coda appena creata con il fil di ferro dandogli una forma rivolta verso l’alto. Indossiamo il cerchietto con le orecchie da topo e finiamo il travestimento con il trucco del viso: prendiamo la matita nera e disegniamo nel viso un bel nasino nero e dei bei lunghi baffi da topo. Possiamo arricchire il vestito con tutti i particolari che più ci piacciono. Ad esempio se si tratta di una bambina, possiamo mettere all’estremità della coda o nelle orecchie un bel fiocchetto rosso che potremo creare o con del tessuto o con della carta.
Queste sono solo due idee su come realizzare un costume di Carnevale con le proprie mani; il consiglio che vi do è quello di sbizzarrirvi con la fantasia. Il bello dei costumi di Carnevale fatti da sé è proprio questo che ognuno può liberare la fantasia e realizzare un vestito divertente ma soprattutto unico.
Buon lavoro!

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>