Come fare colpi di sole a casa

Andiamo a scoprire quale è il procedimento da seguire per farsi i colpi di sole in casa. Riteniamo utile ricordare che quando si parla di colpi di sole si fa riferimento a sfumature più chiare rispetto al proprio colore di base, senza superare i tre toni. Il nome deriva dal fatto che devono ricordare delle schiariture che si realizzano in maniera naturale, come quando ci si espone al sole. Diverso, invece, il caso delle meches: in questo caso le ciocche sono più definite, e la differenza di colore rispetto ai capelli naturali supera i tre toni. Vediamo, dunque, come realizzare i colpi di sole. Innanzitutto avremo bisogno di un decolorante. Seguendo le indicazioni riportate sulla confezione, dobbiamo mescolare ossigeno a trenta o quaranta volumi nel caso in cui desideriamo schiariture forti, ossigeno a venti volumi per schiariture meno decise. A questo punto dobbiamo prendere delle ciocche abbastanza sottili, e posizionare su di esse il decolorante. Il tutto deve essere effettuato dopo averle tolte dalle strisce: l’importante è impedire che il prodotto entri in contatto anche con gli altri capelli. Il consiglio è quello di non farne molte all’inizio, limitandosi a poche ciocche sulla parte alta. In questa maniera si potrà vedere un primo risultato, e se esso ci soddisferà, potremo procedere ed eventualmente aggiungerne altre in seguito, se desideriamo capelli più chiari. Soprattutto dietro dobbiamo fare attenzione, perché mettere a punto i colpi di sole sulla nuca è molto difficile. Per quanto riguarda il tempo di posa, non ce n’è uno prestabilito. Molto dipende dai gradi di schiaritura che si desiderano. Ad ogni modo, quando notiamo che la schiaritura ha raggiunto il livello che vogliamo, possiamo sciacquare. Ricordiamo che i colpi di sole possono essere realizzati sia sui capelli con colore naturale sia sui capelli tinti. In questo caso, avremo un colore con diverse sfumature piuttosto che un colore omogeneo. Dunque sintetizziamo: innanzitutto abbiamo bisogno di una confezione di decolorante: possiamo trovarlo in un negozio di prodotti per capelli ma anche più semplicemente in qualsiasi supermercato. All’interno della confezione, troveremo tutti gli oggetti di cui avremo bisogno: oltre al colore stesso, o meglio la polvere decolorante che dovrà essere mischiata con la soluzione, avremo anche un applicatore, che servirà a stendere il decolorante, e la cuffia, che useremo per prendere le ciocche dei capelli. Quindi, vediamo come agire. Mettiamo la cuffia in testa, o se possibile facciamoci aiutare da qualcuno, visto che si tratta di un procedimento non troppo facile. Iniziamo tirando fuori una ciocca alla volta. Chiaramente, se vogliamo colpi di sole sottili, estrarremo ciocche più fini, e viceversa. Potremo aiutarci con un uncinetto o con l’attrezzo presente nella confezione. Quando il prodotto si secca, la sua azione si è esaurita. A quel punto, è possibile procedere al risciacquo. Una volta steso il colore su tutte le ciocche, e lasciato riposare, procediamo a un proderoso risciacquo. Ed ecco fatto, i colpi di sole sono pronti. A questo punto, potremo effettuare la messa in piega: evitiamo, però, di ricorrere a lacche o gel, prediligendo oli naturali.

colpi di sole

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>