Come fare cestini regalo a Natale

Mi è sempre piaciuto confezionare regali natalizi usando cestini di diverso tipo. Quest’anno ne ho preparati diversi usando tecniche più o meno artigianali ma in ogni caso cercando di personalizzare ogni dono.
Per i regalini più piccoli ho realizzato dei centrini all’uncinetto rotondi, che terminano con del merletto lavorato a maglie larghe. Ho usato del cotone leggero ma non sottilissimo (bianco per alcuni, rosso per altri ma con il bianco si va più sul sicuro) e una volta realizzati li ho messi in ammollo in una soluzione di acqua e zucchero. Una volta che si sono ben imbevuti li ho appoggiati su dei contenitori capovolti, di quelli che hanno il fondo ovale: quando l’acqua è evaporata e si sono asciugati il cotone si è irrigidito ed i centrini hanno preso la forma di cestini molto particolari. Li ho decorati applicando dei soggetti natalizi e vi ho infilato dentro i miei regali. Piccoli regalini (saponi, calze, profumi per ambienti…) hanno così trovato una degna sistemazione. Costo dell’operazione: 4 euro per il cotone ma con un gomitolo ne ho realizzati più d’uno e qualche euro per le decorazioni natalizie comprate in un negozio di hobbistica.
Un’altra tecnica che mi è sempre piaciuta molto è quella dell’uso del pannolenci. Ho realizzato dei cestini quadrati usando pannolenci colorato di media pesantezza. Ho ritagliato cinque quadrati della stessa dimensioni, li ho cuciti lasciandone uno come base e gli altri sui lati dando vita ad una specie di piccola scatolina senza coperchio. Ho applicato un manico di pannolenci fissato con un bottone su due lati in modo da poterlo togliere. All’interno ho sistemato dei regalini per bambini, principalmente, come gomme, piccoli peluche, caramelle ed ho personalizzato ogni cestino applicando sul davanti l’iniziale del nome del destinatario del dono. Mi è sembrata una buona idea anche in vista di un riutilizzo del cestino come portaoggetti da tenere in cameretta. Più cestini (senza il manico) messi l’uno vicino all’altro, con le lettere del proprio nome potrebbero personalizzare una cameretta ed essere utili come portaoggetti. Il costo di questa operazione è relativo all’acquisto del pannolenci: ogni foglio costa circa 3/4 euro (dipende dalla grandezza e dalla politica dei prezzi del punto vendita) e si trovano in negozi di hobbistica e fai da te.
Ne ho poi personalizzati alcuni in vimini che però ho trovato in un negozio di fai da te. Due, tre, quattro euro a cestino (a seconda delle dimensioni) che poi ho personalizzato applicando dei nastrini rossi e oro, dei campanellini (un sacchettino di piccoli campanellini costo poco più di un euro) e decorazioni natalizie ritagliate da un cartoncino rosso. Uno di questi cestini l’ho anche spruzzato con una vernice spray color oro (3 euro circa il suo costo) e l’ho lasciato così, colorato ma senza decorazioni, perché faceva già una bella figura.
Sicuramente non sono cestini perfetti, come quelli prodotti a livello industriale, ma di sicuro personalizzati e unici.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>