Come fare un biglietto di auguri per la festa del papà

Il 19 marzo, giorno di San Giuseppe, è anche la festa del papà, e quando si avvicina questa data ogni bambino approfitta della ricorrenza per fare un regalo, un pensiero o una scatola di cioccolatini. In molti casi uno dei doni più graditi è un semplice biglietto d’auguri, che permetta di scatenare fantasia e creatività. Spesso in questa occasione le maestre d’’asilo più fantasiose si dilettano nella creazione di biglietti d’auguri di ogni tipo, altrimenti, aiutati dalla mamma, si possono preparare dei biglietti davvero vivaci e originali, con fantasie di ogni tipo. Si possono utilizzare i pastelli o i colori a cera, o si può usare della carta vellutata colorata.
Le cose che occorrono per preparare un originale biglietto di auguri sono un cartoncino di carta piuttosto doppia del colore preferito, della carta vellutata di diversi colori, uno stick di colla adatto alla carta e dei pennarelli colorati. Procuratevi poi delle forbici, preferibilmente del tipo a zig zag, utilizzate per la stoffa, e della porporina di colore argento o dorato.
Il cartoncino va tagliato per una lunghezza di circa cinquanta centimetri, con una larghezza di trenta centimetri, e da piegare a metà.
Avendo a disposizione dei fogli di carta vellutata in colori diversi, si possono disegnare su questa, a mano libera, delle lettere che vadano a comporre la scritta “tanti auguri papà”, che verrà formata da lettere affiancate in colori diversi, da applicare all’interno del biglietto, sulla parte sinistra.
Si procede poi disegnando e tagliando nel foglio marrone il tronco di un bell’albero e i relativi rami; incolleremo poi il tronco nel foglio interno di destra.
Utilizzando poi il foglio di velluto verde, si disegnano le fronde degli alberi, le si tagliano e si applicano sopra il tronco. Allo stesso, si fanno aderire i pezzetti che rappresentano i rami, e che vanno incollati sopra le fronde verdi della chioma.
Con il foglio verde, si può poi creare l’erba, disegnandola e tagliandone i fili proprio con le forbici a zig zag. L’erba andrà poi incollata sotto il tronco dell’albero.
Sempre utilizzando le forbici, seguiamo su un foglio di velluto rosso il perimetro di un grosso cuore che avremo disegnato e che incolleremo sul frontespizio del biglietto. All’interno dello stesso scriveremo con un pennarello nero: “Per il mio papà”.
A completare il tutto, utilizzando i pennarelli colorati, scriveremo i nomi dei componenti della famiglia, intorno alla chioma dell’albero.
Infine, con un po’ di porporina, si può rallegrare il biglietto facendo delle nuvolette dorate o argentate, da incollare con la colla a stick. Aspettiamo, prima di chiuderlo, che il biglietto sia completamente asciutto, altrimenti la colla si attaccherà dappertutto, e infine poggiamolo, sulla tavola apparecchiata a festa, sotto il piatto del papà.
Il biglietto, fatto a mano e diverso dai soliti acquistati in cartoleria, sarà un prezioso regalo per il papà che lo riceve e farà divertire i bambini che lo creeranno.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>