Come fare un aquilone

Oggi parlo ai più piccoli ma anche ai più grandi come me, confessate quante volte, sempre se siete fortunati ed abitate vicini al mare o d’estate fate vacanze in un luogo marittimo, vi siete chiesti dopo averli visti volare …. Come si costruisce un aquilone?
Beh io lo confesso, mi è venuta una gran voglia di realizzarlo … e possedendo una delle fortune indicate mi sono messa di impegno un paio di anni fa e l’ho costruito per i miei due piccoli pargoletti!
Essendo ormai pratica quindi vi concedo un breve vademecum per come si può semplicemente costruirlo, e poi correre felici per farlo volare su di un cielo limpido.
Il prezzo per farlo è irrisorio e può variare da 10 ai 30 euro dipende dal materiale da voi scelto, inoltre non ci sono svantaggi o difficoltà perchè credetemi è facilissimo. Comunque adesso andiamo alla nostra guida: prima di tutto cosa serve per realizzarlo?
Dovrete avere a portata di mano, dei bastoncini di legno, del nastro adesivo, del filo di nylon, un ago, un corda sottilissima, una carta lucida o magari utilizzate dei sacchetti di plastica riciclati, del nastro colorato o anche delle piume da colorare, dei pennarelli di diverso colore, un paio di forbici ed infine della colla.
Come sapete o avrete visto, gli aquiloni possono avere diverse forme e diversi colori, il più comune è quello a forma di rombo e sarà lo stesso che vi spiegherò come fare.
Prima di tutto, costruite la forma rigida del vostro aquilone dunque il rombo, con i bastoncini di legno, e naturalmente fateli della stessa lunghezza. Vi ricordo che le due bacchette di legno dovranno incrociarsi, quindi segnate sulle stesse il punto della giuntura, unitele quindi servendovi della colla e del filo di nylon.
Successivamente con la fornice fate una tacca alle quattro estremità dei bastoncini di legno.
In queste tacche dovrete far passare la corda sottile, dopo di che fissare con la colla le estremità per rendere più attaccata la corda ai bastoncini.
Adesso, dovete decidere il materiale per il vostro aquilone, se carta lucida o sacchetti di plastica.
Dopo la scelta dovrete prendere le misure per la forma dell’aquilone esagerando un po’ però perché tutta la parte in eccesso verrà poi ripiegata ed incollata sulla corda sottile.
Naturalmente se decideste di utilizzare la carta lucida potrete fantasticare sui disegni da realizzare, e quindi ve la consiglio.
Infine dovrete utilizzando l’ago ed il filo di nylon adornare l’aquilone, potrete quindi cucire sui bordi e alle estremità dei nastri oppure delle piume colorate. Poi fate dei piccoli buchi agli angoli in modo da poter legare il filo per l’aquilone.
E adesso il gioco è fatto … il vostro aquilone è pronto per l’uso, dovrete solo attendere il tempo giusto per adoperarlo, una bella giornata di sole con poco o per niente vento e magari al mare o in un bel prato, ed infine divertirvi, soli sei siete piccini, con gli amici oppure ancora come me, con i miei bambini che adorano e sono soddisfatti dei miei fantasiosi aquiloni!

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>