Come fare un albero di Natale con le bottiglie di vetro

Utilizzare materiale di riciclaggio per realizzare un albero di Natale particolare e personalizzato, è un’abitudine sempre più diffusa. Solitamente si usa materiale di riciclo per confezionare delle decorazioni uniche ed “eco-chic”, ma in questo caso vedremo come “costruire” l’albero vero e proprio usando materiale di recupero. E’ possibile infatti riciclare delle bottiglie di vetro per costruire uno spettacolare albero di Natale.

L’operazione è semplice, ma richiederà un po’ di tempo per reperire tutti i materiali necessari e per la progettazione della struttura dell’albero.
Per prima cosa è necessario decidere quali misure adottare, anche in base ai materiali che riusciremo a recuperare.

Serviranno:

- una lampada alogena a stelo lungo, con testa regolabile;

- bottiglie di vetro in quantità (almeno 200). Si possono usare bottiglie di vario tipo a seconda dei colori e degli effetti che si vogliono ottenere. Le bottiglie di birra in vetro verde renderanno l’idea di un pino, mentre se utilizzeremo delle bottiglie di vetro trasparente, l’albero sembrerà di ghiaccio. In questo caso è consigliabile riempire in parte le bottiglie con del cotone bianco, in modo da non lasciar trasparire l’anima della struttura. Il cotone potrà sembrare della neve decorativa;

- filo di ferro sottile;

- fili di luci bianche o colorate, a seconda dei gusti;

- basi per il supporto dei livelli (è possibile utilizzare qualsiasi elemento semirigido. Svolgono ottimamente la funzione i pannelli in plastica multistrato reperibili in diverse misure nei negozi di bricolage.

Preparazione:
Iniziate tagliando le vostre basi per i supporti dei diversi livelli. Misurate la circonferenza di base dell’albero che volete realizzare e il numero di livelli che intendete sovrapporre fino alla cima dell’albero. Tagliate quindi tante basi quanti sono i livelli, ognuna della misura necessaria.
E’ possibile saltare il passaggio della realizzazione dei supporti qualora l’albero sia posizionato in un angolo tranquillo, lontano dal rischio di essere urtato.

Passate poi a realizzare il primo livello di bottiglie. Posizionate al centro del vostro albero virtuale la lampada a stelo, con la testa abbassata al massimo (a metà stelo o a terra). Attorno collocate le bottiglie in modo circolare su due o tre file (a seconda dell’altezza che dovrete raggiungere).

Fissate un anello di filo di ferro al collo di ogni bottiglia passandolo anche attorno allo stelo centrale della lampada che funge da perno su cui si svilupperà l’albero.

Collocate un filo di luci colorate sopra il giro di bottiglie in modo che le punte delle luci entrino nel collo delle bottiglie. Quando saranno accese l’effetto riempirà interamente le bottiglie, facendole sembrare come tante piccole lampade.

Collocate il supporto per il livello successivo dopo averlo forato al centro per far passare lo stelo della lampada e i fili di luci che dovranno continuare fino ai livelli superiori. Calcolate bene quanti fili di luci vi serviranno per arrivare fino alla fine dell’albero, poichè non sarà possibile collocarli in un secondo momento.

Continuate con il secondo livello: posizionate le bottiglie, il fil di ferro e le luci. Fate attenzione a restringere la circonferenza del giro di bottiglie man mano che salite.

Procedete nello stesso modo, restringendo sempre la circonferenza, fino alla punta dell’albero.
All’ultimo livello collocate un cerchio di tre bottiglie sulle quali fisserete l’ultima bottiglia che fungerà da punta. Decorate la punta con un fiocco e accendete tutte le luci, compresa la lampada a stelo centrale. L’effetto sarà entusiasmante.

albero di Natale scelta

1 comment

Leave Comment
  1. Pingback: Come fare un albero di Natale con le bottiglie di plastica | Guide online

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>