Come fare un aggiornamento del server Emule

Emule è un conosciutissimo software gratuito che permette la condivisione file di tutti i suoi utenti. Per ovvie ragioni lo stesso programma ha alimentato la piraterie informatica, anche se il programma di sé per sé è solo un mezzo, ed è l’uso illegale degli utenti che gli rende una certa fama. Infatti documenti di tutti i tipi possono essere trasmessi, non solo quelli coperti da copyright, ma essendo solo un canale, e-mule non intraprende nessun ban o azione legale contro chi trasmette nella rete materiale coperto da copyright.
Per funzionare il programma ha bisogno di allacciarsi a dei server, ossia dei database indicizzati che gestiscono i file immessi nella rete e promuovono le connessioni tra gli utenti. I server non sono di proprietà di emule, ma bensì sono gestiti da volontari che mettono a disposizione a loro spese questi database. Non è difficile infatti trovare server che pubblicizzano un determinato sito.
Quando apriamo emule la prima volta, ci verrà chiesto se vogliamo cercare dei server automaticamente. In realtà è preimpostato un link da emule che permette l’aggiornamento di una lista server, quindi noi non facciamo altro che dare l’avvio al download dei server indicati su questo indirizzo web. Per questo motivo noi possiamo cambiare questo link per effettuare un aggiornamento automatico oppure inserire i server manualmente. È consigliato l’inserimento manuale perchè possiamo selezionare solo i server migliori e funzionanti, inoltre un’eventuale lista di server automatica può contenere decine e decine di server (anche server fake, corrotti o non funzionanti) e visto che emule si può collegare a un server per volta è consigliato scaricarne circa una decina tra i più consigliati.
Per vedere la lista dei server emule e le relative istruzioni per aggiungerli potete fare una ricerca su internet per vedere quali siti si occupano mensilmente di aggiornare i server funzionanti: giardiniblog ad esempio è conosciuto per la qualità dei server proposti periodicamente, inoltre viene aggiornato mensilmente. Per aggiornare i server tramite questo blog:
1. Andate al link http://www.giardiniblog.com/server-emule/;
2. Scorrete verso il basso e troverete una lista dei migliori server;
3. Cliccate sull’indirizzo accanto al nome del server ed esso verrà aggiunto automaticamente su emule (ricordate di tenere aperto il programma).

Un altro consiglio, se emule non vi funziona correttamente o sta decine di minuti per collegarsi a un server oppure semplicemente volete fare una pulizia dei server , è di effettuare questa procedura:
1. Cancellate tutti i server che trovate scritti nella pagina iniziale di emule;
2. In Opzioni > Server togliete le spunte su “scarica automaticamente la lista server all’avvio” e sulle due spunte che riguardano l’aggiornamento della lista:
3. Riavviate emule;
4. Caricate i server manualmente (consiglio di caricarne massimo 4-5 tra i migliori);
5. Appena si collega ad uno di questi, col tasto destro sul server selezionate “aggiungi alla lista dei server statici”;
6. in questo modo i server migliori avranno un’alta priorità e una volta aperto emule verrete collegati subito a un server funzionante.

fare-aggiornamento-del-server-emule

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>