Come evitare lotte fra cani

Una passeggiata al parco è sicuramente un momento di svago per il nostro fedele amico.
A volte però un momento piacevole può trasformarsi in una situazione di stress a causa di un incontro ravvicinato non del tutto tranquillo con un altro cane. Esistono degli accorgimenti molto semplici da adottare per prevenire o placare le lotte fra cani.

Atteggiamenti da adottare come prevenzione:

- abituare il cane sin da cucciolo a socializzare ed a relazionarsi con altri cani,
– addestrare il cane sin da piccolo a rispondere al vostro richiamo. Per stimolare il cane a tornare da voi quando viene richiamato utilizzate in associazione al richiamo piccoli premi come ad esempio bocconcini oppure il gioco preferito,
– capire ed interpretare il comportamento del vostro cane. Non sempre la postura rigida, il pelo e le orecchie dritte sono una spia di un imminente lite fra cani,
– durante il periodo del calore prestare più attenzione agli incontri con altri cani dello stesso sesso. In questa fase gli animali sono più irrequieti e nervosi soprattutto gli esemplari di sesso maschile,
– prevenire incontri improvvisi e frontali con altri cani in spazi ristretti e zone affollate,
– non intervenite nella fase di conoscenza fra due cani, comportamenti come prendere per il collare o tirare il guinzaglio potrebbero innervosire gli animali scatenando delle reazioni aggressive impreviste;
– se il vostro cane manifesta aggressività verso tutti gli altri cani potrebbe avere un problema comportamentale, richiedete il supporto di un buon veterinario specializzato nel settore.

Atteggiamenti da adottare per bloccare lotte fra cani:

- se si notano dei segnali di disaccordo o di insofferenza fra due o più cani la prima cosa da fare è allontanarsi richiamando il proprio cane. Durante una lite fra cani la vicinanza del padrone aumenta lo stato di agitazione e di ansia del cane, questo avviene perché l’animale in quel momento sente la necessità oltre che di difendere sé stesso anche di accorrere in difesa di un altro membro del suo gruppo;
– lasciare i cani liberi di affrontarsi, senza che i padroni intervengano sarebbe la scelta più consona, è consigliabile però valutare di volta in volta il comportamento da adottare, sulla base anche delle caratteristiche degli animali e su dove avviene l’incontro.

E’ importante sapere che le lotte sono ritualizzate e quindi solitamente non pericolose.
Quando avviene un incontro esiste sempre un elemento dominante che con comportamenti ben riconoscibili (testa alta, sguardo fisso, coda eretta, ecc) induce il sottomesso a recedere o a scappare. Se in questo gioco di ruoli interviene la figura del padrone a difesa del sottomesso, questi equilibri cedono, perché il sottomesso si sente spalleggiato ed assume anche lui il ruolo di dominante. In un branco non possono esserci due capi, è per questo motivo che in situazioni del genere i cani si aggrediscono e si mordono in maniera davvero feroce.

Atteggiamenti da adottare dopo una lotta fra cani:

- fare un veloce controllo al proprio cane per assicurarsi che non vi siano morsi o ferite, subito dopo riprendere la passeggiata o il gioco. Portare via il cane dopo una lite potrebbe sottolineare l’evento traumatico trascorso, si rischia che il cane possa rifiutarsi di ritornare poi in un momento successivo nel luogo dello scontro, o addirittura si può arrivare a scatenare episodi di aggressività o al contrario di timore nei confronti degli altri cani.

lotte tra cani

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>