Come estendere la garanzia di un pc

Quando acquistate un computer in un negozio, grazie alla legge italiana, avrete a disposizione una garanzia di due anni nei quali potrete far riparare gratuitamente il vostro computer. Tuttavia, ci sono casi in cui questa tempistica e i metodi di riparazione non seguono questo normale procedimento.

In alcuni prodotti infatti la garanzia dipende dalla volontà del produttore che per esempio potrebbe concedere solo 12 o 18 mesi di garanzia diretta e dovrete in quel caso sperare nelle politiche aziendale del rivenditore a cui vi siete rivolti per l’acquisto.

Proprio per evitare questi problemi, spesso si può optare per l’estensione di garanzia, messa a disposizione da molti rivenditori (es. Comet, Mediaworld, Saturn, Expert e cosi via).
Questa consiste ad esempio nel pagare una quota aggiuntiva all’acquisto del nostro prodotto e potremo godere ad esempio di una granazia di due anni extra, portando il periodo di validità da due a quattro anni. In questo caso la garanzia non è garantita solo dal produttore, ma anche dai venditori. La cosa positiva sta nel fatto che su oggetti di valore, come appunto i computer, potrete godere di una buona assistenza e con pochi euro in più, vi siete guadagnati una più longeva garanzia.

Spesso bisogna valutare infatti anche il valore del nostro prodotto e se un eventuale riparazione valga il prezzo pagato in più per l’estensione. In genere quando si comprano computer dai 500 ai 1000 e oltre euro, ne vale sempre la pena. L’esempio citato sopra, dei 2 anni extra, è valido ovviamente solo in certi casi; in base al negozio avrete periodi di estensione più o meno lunghe. In genere dipende anche dal tipo di prodotto che acquistate e infatti qui parliamo di computer ma le console, per fare un esempio, seguono politiche di garanzie completamente diverse che non coprono nemmeno i due anni di cui, per legge, noi avremo diritto.

Un consiglio è informarsi bene al momento dell’acquisto perchè spesso non ci vengono dette chiaramente le condizioni che ci permettono di usufruire della garanzia o in tono vago, rendendo il tutto più complicato.

Una volta ottenuta la garanzia, è importante fotocopiarsi tutto e in certi casi, vanno inviati i nostri dati con le indicazioni sul nostro acquisto in modo che venga tutto registrato. Tenete sempre da parte i documenti di acquisto e in caso di dubbi ricordatevi che per legge avete diritto a due anni: a volte bisogna insistere su questo punto perchè spesso i venditori vogliono semplicemente convincervi a fare l’estensione per aumentare le entrare, anche senza un reale bisogno per il cliente. Sta a voi quindi decidere se questa estensione sia o meno un vantaggio per voi.

computer

1 comment

Leave Comment
  1. Pingback: Come esercitare la garanzia in Italia e quale la sua durata | Guide online

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>