Come essere un leader

La maggior parte delle persone aspira ad essere un leader o comunque sogna di poterlo diventare senza per questo fare qualcosa per diventarlo veramente.
Essere un leader è soprattutto un fatto di personalità, se non si ha voglia di avere attenzioni continue allora essere leader proprio non fa per noi. Il leader ha delle caratteristiche che lo rendono tale ovvero, ama stare al centro dell’ attenzione, ama guidare e non seguire gli altri, ma deve anche essere una persona equilibrata altrimenti rischia comunque di perdere il potere che ha acquistato, deve saper incantare, ma senza essere troppo autoritario con chi sta intorno perchè di rischia di diventare mal voluti. Il leader infatti, se diventa autoritario non è seguito perchè ha un particolare ascendente sulle persone, ma solo perché ha imposto un comando e allora la caratteristica resterà tale solo fin quando le persone non potranno liberarsi dello stesso potere.
Un’ altra caratteristica è quella di essere capaci di gestire anche le critiche perchè chi si mette molto in mostra e prende molte responsabilità, nella vita è anche una persona che può facilmente sbagliare, ovvero prendendo più scelte e più decisioni rispetto agli altri ha maggiori probabilità di sbagliare e quindi di essere criticato.
Per esperienza io non ho mai cercato di essere leader, anzi in alcune attività gestite con amici ho cercato di porre sempre tutti nella stessa posizione, ma allo stesso tempo il fatto di essere la più grande di età e sentirmi responsabile per gli altri, ha fatto in modo che coloro che guardavano dall’ esterno percepissero me come la leader del gruppo, questo è diventato pesante perchè ogni cosa diventava mia responsabilità e gli altri si accomodavano molto e ciò per quel periodo gli ha impedito di crescere davvero. Lo svantaggio è quello di diventare un punto di riferimento e questo sia nella buona che nella cattiva sorte, occorre quindi anche essere abbastanza forti di carattere per reggere ciò.
Vari sono i campi in cui si può diventare leader.
Se si vuole diventare leader nella professione che si tratti di professioni intellettuali o sportive, comunque occorre per prima cosa una preparazione adeguata e oltre la sufficienza, occorre la capacità di gestire bene anche gli imprevisti senza andare nel panico, ma anzi guidando anche chi collabora nella risoluzione del problema, in questo modo ci si assicura una posizione di preminenza basata sulla preparazione ma anche su autocontrollo.
Vediamo spesso che i leader politici non sono sempre i soggetti più preparati all’interno dei partiti e questo perchè non è detto che il leader in questo campo debba essere quello più preparato a volte occorre una capacità oratoria tale da riuscire ad attrarre più persone e soprattutto persone che hanno formazioni diverse, priorità e bisogni diversi.
Esistono anche dei corsi per diventare leader, ma io diffido molto perchè si costruiscono personaggi in serie e si fa leva sulla psicologia per far credere di più in se stessi, i costi partono dagli ottanta euro a salire e sono indirizzati anche a determinati settori.

leader

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>