Come essere un buon genitore

Essere genitore è sicuramente una cosa bellissima che darà ad un uomo e ad una donna, nella loro vita. una soddisfazione immensa. Diventare mamma e papà è probabilmente l’esperienza più incredibile che si possa fare nella propria vita…. Ma quello che può sembrare un idillio d’amore e felicità, nella pratica, molto spesso si rivela essere davvero più difficile e complesso di qualunque altra cosa. Crescere dei figli non è affatto semolice… spesso si ha la paura di sbagliare, di star commettendo con loro degli errori imperdonabili e di non essere in grado di essere dei bravi genitori.
Bisognerebbe però tenere a mente che la prima “regola” per essere dei bravi genitori consiste proprio nello smettere di ricoprirsi di dubbi e affliggersi con pensieri negativi sulla propria incapacità ad essere buoni genitori.
Altra cosa molto importante da fare quando si diventa genitori, è, ovviamente, rinunciare a una buona fetta del proprio tempo per dedicarsi anima e corpo ai figli. Non è un luogo comune che avere dei bambini porta i genitori a mettere da parte ( in un certo senso ) loro stessi ponendo questi al primo posto in tutto. Dei bravi genitori impareranno a motivare i propri divieti ai figli; non ha alcun senso rispondere “perchè no” o ” fallo e basta “, i genitori devono motivare e far comprendere ai propri bambini il perchè una cosa si può fare e un’altra no. E importante che, nella coppia, entrambi i coniugi si prendano cura dei figli, collaborando. E’ una cosa estremamente controproducente lasciare sulle spalle di uno dei due il ruolo del “cattivo”, o dare ai bambini risposte contraddittorie su un’unica domanda. Dunque mamma e papà dovranno collaborare in tutto, senza però ribaltare le parti; la mamma è la mamma, il papà non è il mammo! Dei bravi genitori non sono sempre indulgenti; ci sono casi in cui si deve saper dire di no ai propri bambini, anche se questi faranno di tutto per intenerirci o portarci all’esasperazione per ottenere ciò che vogliono. D’altro canto, fare una promessa e poi non mantenerla è una cosa che andrebbe sempre evitata. Ovviamente mai sfogare le proprie frustrazioni in casa con i figli; sembra una cosa scontata ma purtroppo capita che lo si faccia quasi senza neanche accorgersene, creando in casa un clima di tensione. Se i bambini hanno fatto qualcosa di sbagliato si dovrà pensare ad una “punizione” adatta per far capir loro l’errore, ma mai andare oltre ad un piccolo scapaccione. Inoltre, mai e poi mai fare preferenze o distinzioni tra i figli.
Molti genitori credono di essere degli ottimi genitori, ma poi nella pratica lo sono davvero?
Essere un bravo genitore è davvero difficile ma richiede tutto l’impegno che si è in grado di dare. Chiunque commette degli errori, non esistono genitori perfetti proprio perchè non esistono persone perfette, ma ciò non toglie che si possa comunque essere un ottimo genitore imparando dai propri errori e cercando di essere i migliori genitori possibili!

essere bravi genitori

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>