Come eseguire una perfetta pulizia del viso

Andiamo a scoprire qual è il procedimento da seguire per effettuare un’ottima pulizia del viso. Per prima cosa, naturalmente, dovremo detergere il volto ricorrendo a un detergente specifico: specifico nel senso che ogni pelle ha bisogno di un prodotto particolare, a seconda di quanto sia grassa o secca. Nel caso in cui non si abbia a disposizione un detergente, sarà sufficiente usare del sapone di Aleppo o del sapone di Marsiglia, che andranno massaggiati in maniera accurata sulla faccia, eseguendo movimenti circolari, partendo dal basso e salendo verso l’alto. Quindi, sciacquiamo il viso, e dopo averlo deterso continuiamo applicando del tonico. Naturalmente dobbiamo tamponarlo con qualche batuffolo di cotone. Il passaggio successivo presuppone l’impiego di un esfoliante. Esso deve essere applicato ancora una volta con movimenti circolari, eseguendo un massaggio piuttosto lungo, fino a quando i granellini non strofinano la pelle, e l’esfoliante non è stato completamente assorbito. Quindi, passiamo un’altra volta il tonico. Nel frattempo, in un pentolino facciamo bollire l’acqua. Una volta che l’acqua è arrivata al bollore, la togliamo dal fuoco, e mettiamo il pentolino su un tavolo. Quindi ci avviciniamo il più possibile al vapore, cercando di contenerlo il più possibile. Si tratta di un’operazione necessaria per far dilatare i pori del viso. In questo modo sarà molto più semplice andare a togliere i comedoni che li ostruiscono. Dopo aver ripulito accuratamente il viso, sciacquiamo con acqua tiepida. Ora dobbiamo applicare una maschera. Il tipo dipende naturalmente dalla pelle che abbiamo: nel caso di pelle grassa ricorreremo a una maschera purificante, nel caso di pelle secca a una maschera idratante. Dopo aver lasciato la maschera in posa per una decina di minuti, sciacquiamo e asciughiamo. Ora è il momento di applicare una crema, da scegliere come sempre in base alle esigenze. Potremo usare semplicemente l’idratante che utilizziamo ogni mattina, oppure un’altra crema. L’unico accorgimento che dobbiamo avere è che essa disponga di un filtro solare, nel senso che l’esfoliante aumenta la sensibilità della pelle ai raggi solari. Un metodo alternativo, anche se sicuramente non molto comune, di effettuare la pulizia del viso consiste nell’uso di uno spazzolino da denti di tipo elettrico, dotato di setole rotanti. Facciamo bollire dell’acqua in un pentolino, e dopo che ha raggiunto il bollore versiamo alcune gocce di olio essenziale alla menta o all’eucalipto. Lasciamo evaporare per alcuni istanti, diminuiamo la fiamma e avviciniamo il viso al vapore, naturalmente facendo molta attenzione. Come spiegato in precedenza, tale operazione serve a dilatare i pori, preparando la cute ai trattamenti effettuati successivamente. In un altro pentolino d’acqua, facciamo bollire due cucchiai di riso. L’acqua con l’amido così rilasciato deve essere applicata sul viso, immergendo dei batuffoli di cotone nel pentolino e tamponando la pelle. A questo punto, non rimane che stendere, con lo spazzolino da denti in azione, una crema composta da un bicchiere di succo di limone e un cucchiaio di zucchero mescolati: vedremo risultati straordinari.

112_44061920101218_pulizia viso

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>