Come eliminare i peli sul viso senza dolore

Cosa bisogna fare per eliminare senza dolore i peli presenti sul viso? È bene precisare, innanzitutto, che attualmente sono molte le tecniche che consentono di eliminare in maniera definitiva la peluria che purtroppo spesso compare sul volto. L’importante, tuttavia, è affidarsi a un medico o a un estetista, in ogni caso a un professionista del settore: molto meglio rispetto ad audaci e pericolose soluzioni fai da te. Ogni tipo di viso è ricoperto da una peluria molto sottile, che a occhio nudo rimane quasi invisibile, e pertanto non suscita problemi di sorta. Non sempre, però, accade così, per sfortuna, e dunque succede che in alcune zone piuttosto che in altri compaiano peli abbastanza lunghi: le zone più critiche possono essere individuate nel labbro superiore, sulle guance, sul collo e sotto il mento. Chi vuole affidarsi a un rimedio fai da te può ricorrere molto semplicemente alla ceretta, che può essere fatta sia dall’estetista che in casa proprio. Questo tipo di soluzione, in ogni caso, non è adatto per coloro che devono fare i conti con una pelle piuttosto sensibile: il rischio, infatti, è quello di andare a irritarla. La ceretta, inoltre, è vivamente sconsigliata per chi deve far fronte a una peluria scura. Un altro metodo per eliminare i peli in maniera definitiva è costituita dal laser, o in alternativa dalla luce pulsata. In virtù di questi trattamenti, la ricrescita dei peli diviene più lenta, seduta dopo seduta, e allo stesso modo la peluria diventa sempre più rada fino a scomparire totalmente. Chiaramente questo genere di rimedio presenta dei costi non bassi, nel senso che per ciascuna applicazione singola saranno richiesti almeno cento euro: si tratta comunque della tecnica ideale per baffetti, guance e mento. È opportuno mettere in evidenza che nella maggior parte dei casi la presenza di peluria scura e abbondante in faccia potrebbe essere determinata da squilibri ormonali: in questa situazione è utile fare affidamento a uno specialista che ordinerà di eseguire un esame più approfondito. Dicevamo dei baffetti, ma anche dei peli sul momento. Se in inverno le donne possono ricorrere al fondotinta, che si rivela un prezioso alleato, in estate la situazione cambia totalmente, e chi soffre di tale problema si trova completamente privo di armi. Chiaramente, infatti, con la luce i peli si vedono di più, senza contare che essi crescono più velocemente. Assolutamente da evitare il rasoio, il cui unico effetto è quelli di rafforzare il pelo e farlo diventare più scuro. Ricorriamo, invece, alla pinzetta, che in ogni situazione è da preferire rispetto alle strisce, che possono rompere capillari sul viso, molto delicato. Esistono, inoltre, aghi sottilissimi, all’interno del procedimento dell’elettrocoagulazione, che vanno a colpire direttamente il bulbo pilifero, e a asportare le cellule germinative, mediante una scarica elettrica leggera, stoppando così il processo di ricrescita. Concludiamo segnalando una soluzione che sta prendendo piede negli ultimi tempi: ci riferiamo alla cera minerale. Un’alternativa alla rimozione dei peli, comunque, può essere individuata nei prodotti schiarenti.

peli

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>