Come eliminare l’odore di fumo dalla tappezzeria

- Togliamo lo sgradevole odore di fumo dalla tappezzeria!

* Dettagli del prodotto
La tappezzeria è un complemento d’arredo molto importante sia per quanto riguarda l’abitazione che l’interno dell’auto. Rappresenta anche un po’ il nostro modo di essere, per la scelta dei colori e degli eventuali disegni e decorazioni.
Peccato che sia anche un biglietto da visita, pronto a sbandierare subito incuria e disattenzioni di pulizia. Perchè come una spugna, ingloba polvere e soprattutto odori, così l’aria di casa o dell’abitacolo della macchina, diventa tutt’altro che “Un fresco respiro di purezza”!
La cosa si fa drammatica se l’incriminato appestante è il lezzo di fumo, che per sua natura, s’insinua in ogni dove e sembra non voler andare più via. Cosa fare? Prendersela con il fumatore di casa e con la vicina che si dimenticano spesso di uscire sul balcone a fumare la loro sigaretta, o con i postumi odorosi della festa della sera prima, non serve a nulla, bisogna solo armarsi di pazienza e tentare un’operazione di bonifica.
Togliere l’odore di fumo dalla tappezzeria, è una delle cose più difficili da fare, poiché resistente, quasi indelebile. Per fortuna ci sono dei metodi che vale senz’altro la pena provare.
Ecco qualche consiglio.

– Per la tappezzeria di casa si può usare una soluzione di acqua e aceto, oppure acqua e alcune gocce di ammoniaca detergente, da applicare con uno spruzzino, lasciare agire qualche minuto, quindi ripassare più volte con un panno inumidito con semplice acqua.
In alternativa si può scegliere un attacco diverso, un rimedio della nonna sempre valido, un po’ di bicarbonato e panno umido, da passare rapidamente sulla tappezzeria. Dopo qualche minuto basterà strofinare con un panno asciutto e dove possibile, passare anche l’aspirapolvere.

– Per la tappezzeria dell’auto, va bene anche il bicarbonato di sodio, da spolverare sulle superfici e lasciare agire per parecchie ore, dopodiché si deve togliere bene il tutto con l’aspirapolvere.
Si può sommare a questo metodo l’azione dell’aceto, se ne mette un po’ in un bicchiere e si lascia all’interno dell’auto, agirà in concomitanza con il bicarbonato e il risultato antiodore sarà ottimale.

– Oltre ai rimedi casalinghi ci si può affidare agli appositi detergenti per tappezzeria.
Vanno applicati sulle parti da trattare, si fa agire per poco tempo e alla fine si risciacqua più volte con una spugna inumidita con semplice acqua.
Anche alcuni spray antiodore possono essere una buona soluzione al problema.

* Esperienze personali
Per eliminare l’odore di fumo dalla tappezzeria uso i metodi sopra descritti.
Per quelli che prevedono l’uso dell’acqua, scelgo giornate calde e soleggiate, affinché aprendo le finestre, si possa asciugare tutto più in fretta.

* Lo consiglieresti ad un amico
Naturalmente, consiglierei a un amico di eliminare gli odori di fumo dalla sua tappezzeria. Gli direi, vanno bene i metodi casalinghi, ma anche i prodotti industriali.

* Prezzo
Detergenti industriali e spray antiodore costano più dei rimedi fai da te.

* Svantaggi
Eliminare l’odore di fumo dalla tappezzeria è abbastanza laborioso.

* Vantaggi
Avere la tappezzeria senza odore di fumo.
La soddisfazione di essere riusciti a risolvere questo fastidioso problema.

Lo consiglio a tutti.

pulizia tappezzeria

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>