Come eliminare l’odore di aglio dalle mani

Chi si diletta in cucina sa perfettamente che l’aglio è un grande alleato perché insaporisce in maniera decisa qualsiasi piatto, ma ahimè ha il pessimo difetto di lasciare odori persistenti sulle mani!
Esistono diversi metodi che permettono di eliminare efficacemente lo sgradevole odore dalla nostra pelle, infatti, il più delle volte, il semplice lavaggio delle mani con acqua e sapone non è sufficiente. Eccone alcuni.
Non si può non partire dall’aceto e dal limone; fortemente acidi, questi due prodotti, hanno spiccate qualità sgrassanti e antiodore e per questo si rivelano preziosi alleati per il nostro scopo. Basterà versare dell’aceto o del succo di limone sulle mani e strofinare per alcuni minuti. Si possono mescolare anche con dell’olio di oliva che va ad aumentarne le proprietà.

Se in casa non avete né aceto né limone potete optare per il bicarbonato di sodio. Le virtù di questo prodotto sono infinite, si sa, e fra le tante c’è anche la capacità di assorbire gli odori. Potete strofinare la polvere direttamente sulle mani oppure discioglierla in un pochino di acqua tiepida e strofinare la pelle con la soluzione ottenuta.
Un’altra alternativa potrebbe essere quella di utilizzare del dentifricio.
L’intenso odore di menta che spesso e volentieri possiedono i dentifrici più comuni sembra essere molto efficace per contrastare il sentore di aglio.
Per rimanere sempre in cucina, potreste provare a tritare finemente del prezzemolo e a strofinarvi la pelle con quello. Anche il prezzemolo, come aceto, limone e bicarbonato è capace di neutralizzare gli odori poco gradevoli dell’aglio.
Infine, l’ultima soluzione casalinga, potrebbe essere quella di utilizzare del talco mentolato. Così come il dentifricio sarebbe capace di coprire efficacemente il fetore.
Se i rimedi casalinghi non vi soddisfano potreste provare qualcosa di più professionale.
In commercio esistono specifici saponi da cucina, capaci di neutralizzare i cattivi odori dalle vostre mani, quindi non solo aglio, ma anche cipolla, pesce ecc… Sono prodotti simili a normali saponi liquidi, ma con spiccate proprietà antiodoranti e sgrassanti. L’unico svantaggio è che andrebbero usati con parsimonia e cautela perché tendono ad essere piuttosto aggressivi sulla pelle.

Un’alternativa ai saponi antiodore, è il sapone di Marsiglia, forse l’unico fra i normali saponi in commercio capace di coprire ed eliminare gli odori sgradevoli dalla pelle.
Infine, i cuochi professionisti spesso utilizzano in cucina delle saponette in acciaio inox. Esse vanno utilizzate come delle normali saponette; a contatto con l’acqua rilasciano ioni capaci di neutralizzare le molecole responsabili della puzza che noi percepiamo. Addirittura lo stesso effetto può essere ottenuto con la lama di un coltello in acciaio.

aglio

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>