Come eliminare le cuticole delle unghie

Le cuticole sono antiestetiche pellicine, che si formano tra la radice dell’unghia e il dito, brutte da vedere soprattutto quando si deve stendere lo smalto e di deve avere un aspetto curato e una bella manicure. Il metodo migliore per eliminare le cuticole è quello di tagliarle. Ci sono molti dubbi a questo proposito perchè oltre ad essere un’operazione abbastanza invasiva può dare origine anche a piccoli taglietti e lesioni. Bisogna evitare di tagliarle soprattutto se la manicure non è fatta con strumenti di pulizia personali, appositamente comprati e usati solo da noi, ma viene svolta da altre persone come amiche ed estetiste. E’ sconsigliato il metodo di tagliare le cuticole anche perchè ricresceranno più forti e dure di prima rendendo poi il loro taglio una consuetudine a cui non potersi più sottrarre. Personalmente per eliminare le cuticole consiglio quello di spingerle verso l’interno in modo da farle apparire meno evidenti di quel che sono senza dover usare necessariamente forbicine o piccole strumenti di ferro. Basta avere l’accortezza di ammorbidirle prima con dell’acqua calda e del sapone. Una volta che si procede alla pulizia delle cuticole è molto importante l’utilizzo di una piccola bacinella di acqua in cui immergere le unghie per qualche minuto. Spesso la pelle delle mani può risultare dura e screpolata, utilizzando dell’acqua tiepida e del sapone si tende ad ammorbidirle prima di passare alla pulizia vera e propria. Una volta che si sono ammorbidite per favorire la rimozione delle cuticole si può utilizzare anche un olio specifico per unghie, andrà bene anche del semplice olio da cucina. L’idea di utilizzare l’olio non è così strana come può sembrare, le unghie verranno stressate dalla manicure, perchè non proteggerle e nutrirle in tempo con un olio ricco di vitamine ed elementi lenitivi. Una volta poi asciugato il tutto si passa ad eliminare la parte visibile delle cuticole. Consiglio a tutte di provare almeno una volta ad utilizzare i bastoncini di ciliegio. Si tratta di piccole bacchette di legno molto semplici da reperire sia nei supermercati sia nei negozi di estetica. La particolarità di questi piccoli strumenti è il fatto che sono realizzati con un legno molto morbido e sono appiattiti all’estremità. Questa forma permette al bastoncino di essere poggiato sulla cuticola facendo una piccola pressione questa sarà facilmente spostata verso l’interno dell’unghia, alla sua radice. Non bisogna infatti, stressare troppo le unghie, se queste sono state precedentemente ammorbidite con dell’acqua calda e dell’olio muovere le cuticole sarà molto più semplice. Il prezzo dei bastoncini di ciliegio varia nell’ordine dei pochi euro, si possono trovare anche a 1-2 euro. Lo svantaggio di utilizzare i bastoncini di ciliegio consiste nel fatto che le cuticole solo eliminate solo parzialmente apparendo meno visibili, ma comunque dando un risultato meno pulito di quanto non si avrebbe utilizzando una piccola forbicina. Il vantaggio è che le cuticole non crescono con la stessa velocità, è molto più semplice rimuovere la parte visibile. E’ anche più igienico utilizzare un pezzetto di legno, che poi si getta e si evitano di fare piccoli tagli.

cuti

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>