Come eliminare la rabbia

Quante volte ci sarà capitato di stare adirati? Forse quasi tutti i giorni qualcuno o qualcosa ci fa innervosire, provocando in noi un malessere e ciò cambia il nostro umore. Infatti la rabbia ce la portiamo addosso e non sappiamo quando ci passerà. Per poter stare bene bisogna sfogare la rabbia e quindi eliminarla. Ti darò qualche consiglio in merito.
Innanzitutto risali al motivo della tua rabbia, tu sai bene chi o che cosa ti ha procurato questo stato. Adesso mettiti comodo, magari su un letto o un divano e cerca di contenere la rabbia per poi tirarla fuori fino in fondo quando avrai raggiunto la posizione ideale. Ecco adesso sei comodo e intorno a te non c’è nessuno che tu possa ferire nè oggetti che tu possa rompere. Quindi prendi un cuscino, più è spesso meglio è. Mettiti a pancia in giù con la testa poggiata sul cuscino e urla! Urla più che puoi con tutte le tue forze e la voce che hai. Quando ti fermi, riprendi fiato ed urla ancora. Ripeti l’azione fino a quando non avrai più le forze. Adesso mettiti seduto e realizza che la tua rabbia è svanita e questo senza aver ferito nessuno nè tantomeno aver rotto oggetti. Un altro metodo per dare sfogo alla rabbia è di sicuro quello più razionale, quindi lo consiglio alle persone più placate e calme. Come nel metodo precedente, anche in questo caso la prima cosa da fare è soffermarsi a pensare cosa o chi ci ha fatto arrabbiare e il motivo. Evita di prendertela con la prima persona che ti capita dinanzi, questo non è giusto e sappi che per liberarti dalla rabbia è indispensabile il perdono, quindi non portare rancore perchè non giova nè a te nè a chi lo riceve. A questo punto è fondamentale un esercizio per potersi rilassare. Quindi mettiti comodo, meglio se sdraiato, con una luce soffusa, respira ed inspira lentamente e pensa solo alle cose positive o immaginale se è il caso, perchè la positività non può fare che bene! La rabbia crea frustazione e se resti a pensare la motivazione del tuo stato non fai che peggiorare le cose, non perdere tempo a dedicare i tuoi pensieri ad altro ma impegnati per migliorare il tuo stato, questo sarà anche segno di maturità. Quindi cercati un diversivo, una distrazione: non restare chiuso in casa ma piuttosto esci per una passaggiata, magari insieme ad un amico, vai a fare shopping o semplicemente la spesa al supermercato. Tutto questo di certo non risolverà l’ingiustizia subita ma di sicuro eliminerà la tua rabbia e tornerai ad essere sereno e questa è l’unica cosa che conta: la salute!

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>