Come eliminare definitivamente i punti neri

Uno dei fastidi che preoccupa maggiormente le donne a proposito della pelle del loro viso sono i punti neri. Non necessariamente legati all’età o al tipo di pelle, colpiscono le zone intorno al naso e vicino al mento. Il sebo e le impurità tendono a occludere i pori e in particolare la zona del follicolo, che si inscurisce dando vita a quelli che tutti chiamano punti neri. Contro i punti neri si può fare molto, basta essere costanti e armarsi di molta pazienza. Una buona pulizia del viso è alla base di tutto, vanno però evitati prodotti troppo aggressivi e pulenti. Quando si tende troppo a strofinare le pelle la produzione di sebo aumenta e invece di migliorare i punti neri possono anche aumentare. Uno dei rimedi più utilizzati è il vapore. Rispetto ad altri tipi di detersione più invasivi, il vapore dell’acqua calda da solo ha il potere di aprire i pori di lasciar respirare la pelle e di far fuoriuscire tutte le impurità. Un bagno di vapore è molto semplice da realizzare, basta far bollire dell’acqua in una pentola e quando bolle spegnere il fuoco e avvicinare ad una distanza di 30- 40 centimetri il viso al vapore. Molti per facilitare il tutto appoggiano sulla testa un telo da bagno in modo da riprodurre una sauna a tutti gli effetti. Il vapore acqueo apre i pori che sono così più aperti rispetto a quando la pelle è asciutta. Una volta che il vapore ha inumidito la pelle per qualche minuto si passa a tamponare e lasciare riposare. Poi si può passare ad applicare un qualsiasi detergente specifico per la pelle con tendenza ai punti neri e poi il tonico e la crema. Quando i pori sono aperti i prodotti che si usano agiscono più in profondità e permettono di ottenere un risultato migliore. Il vapore può essere facilmente riprodotto attraverso una pentola della cucina, oppure si possono acquistare anche delle piccole saune per il viso. In commercio esistono piccole elettrodomestici che sono specifici per le saune viso, il loro costo è di circa 15-20 euro. Usare il vapore una volta ogni tanto non può che fare bene alla pelle, perchè si libera delle impurità. Tuttavia non è una soluzione definitiva. La pelle tende ad accumulare sebo e sporco nei pori, dando vita ai punti neri. Il vapore migliora la situazione in meglio, ma ci sono anche degli svantaggi. Non tutti possono usare il vapore per fare una pulizia del viso più completa. Molte persone che soffrono di couperose o pelle sensibile devono evitare il vapore perchè può spezzare i capillari, come regola generale non bisogna mai avvicinarsi troppo al calore anche quando la pelle non è così delicata. Un altro svantaggio è dovuto alla frequenza di utilizzo. Se si usa troppo il vapore e non una volta ogni tanto c’è l’effetto contrario. I pori tendono ad allargarsi diventando più visibili. Il vantaggio è quello di pulire in profondità, di migliorare il tono e l’aspetto della pelle, abbinandolo poi a trattamenti specifici la situazione non può che migliorare.

pulizia del viso

1 comment

Leave Comment
  1. Pingback: Come liberarsi dai punti neri: tutti i rimedi naturali | Guide online

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>