Dove trovare bambole di porcellana nella tua città: Roma

Negli ultimi decenni, a causa della diffusione imperante di marche di giocattoli commerciali,
è diventato difficile trovare esemplari della classica bambola di porcellana, la compagna di giochi
delle nostre mamme e delle nostre nonne, che le generazioni post anni 70 non hanno praticamente
mai visto.
A parte i mercatini di antiquariato, dove se ne trovano anche di rare e di molto antiche, o i negozi
specializzati appunto in mobilio e suppellettili antichi, che ogni tanto riescono a trovare qualche
pezzo e a metterlo in vendita, il modo migliore per reperirne qualcuna è quello di recarsi nelle
botteghe storiche delle nostre città, quelle che ancora resistono nell’era dei centri commerciali, per cercare qualche bambola di vecchia generazione oppure commissionarne una a nostro gusto personale.
A Roma, ad esempio, riconosciuta da pochi anni bottega storica e da sempre centro di eccellenza
per questo genere di articoli, c’è la Clinica della Bambola, sita in pieno centro storico, a due passi
da Piazza Venezia.
Aperta negli anni trenta, la Clinica tratta bambole di tutte le fatture e di ogni decennio, dal panno
lenci, alle bambole di porcellana classiche, oltre a riparare con cura e competenza quelle che
vengono loro portate: addirittura vengono fatti a mano vestitini, scarpette in vera pelle, calze
all’uncinetto o in pizzo, insomma, ogni singola riparazione ha un grande valore artigianale.
Tra quelle da riparare, però, troviamo anche quelle in vendita, magari acquistate dai gestori in
negozi di rigattiere o nei mercati e rimesse completamente a nuovo, come soltanto loro sono in
grado di fare, conferendo un valore aggiunto con la cura dei particolari e la squisita fattura degli
accessori.
Altro punto vendita che costruisce bambole su misura, ma che addirittura organizza corsi di
creazione di bambole di porcellana con diversi metodi di cottura per variare l’effetto dei tratti
somatici, è in Via Cantiano, nel quartiere di Corcolle. I corsi organizzati permettono di imparare
a costruire dalla semplice materia prima una bambola perfetta, con occhi particolarmente vividi ed
espressioni realistiche, completa di ogni accessorio e abito.
Ovviamente, il commissionare una bambola a nostro completo gusto, permette di ottenere un
pezzo unico ed irriproducibile, valore aggiunto di straordinario livello, soprattutto per i collezionisti
di questo genere di articolo.
Altro metodo per procurarsi, anche nella Capitale come in ogni altra città italiana, delle bambole
storiche è quello di seguire con attenzione gli annunci sui giornali e sulle bacheche telematiche,
comprese le classiche aste sul web: non è raro, infatti, che qualcuno erediti, insieme alle case di
parenti scomparsi, anche intere collezioni private di bambole, che vengono messe in vendita anche
a prezzi accessibili.
I prezzi di questi articoli, infatti, non sono bassissimi, dal momento che, per quanto riguarda le bambole commissionate e fatte su misura, sono commisurati al tipo di lavoro e al livello dei materiali
utilizzati, partendo di solito intorno ai sessanta euro per salire vertiginosamente in caso di bambole storiche e di antiquariato oppure di pezzi per altre ragioni particolarmente preziosi.
Ma, per gli amanti del genere, il valore inestimabile di un pezzo artigianale, fatto a mano nella sua interezza, e quindi unico, ricompensa ogni spesa.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>