Dove scaricare Putty gratis

Putty è un software scaricabile gratuitamente da internet per chiunque fosse interessato ad impiegarlo. Putty è stato progettato per Windows, che interagisce con facilità con i sistemi UNIX e quindi risulta di facile utilizzo a chiunque abbia una certa dimestichezza nell’utilizzo di questi sistemi, anche se rimane comunque un software molto semplice e comprensibile per coloro che da poco si sono avvicinati a questi argomenti.
In poche parole Putty viene utilizzato dai Web Master per gestire il proprio server in remoto utilizzando il protocollo SSH.

L’avvio del software è veramente elementare, una volta avviatolo vanno inseriti i dati fondamentali per la connessione al server, quindi l’indirizzo IP, l’user che viene utilizzato e la password ad esso associato; in questo modo viene attivata una connessione con il server remoto e da questo momento in poi qualsiasi comando verrà digitato su Putty, verrà anche automaticamente inviato al server in remoto. Così come ogni risposta risposta elaborata nel server verrà anche visualizzata nella vostra postazione in locale.

Lo sviluppatore di questo software è Simoon Tatham avendo ottenuto un notevole successo con Putty, ha successivamente elaborato e pubblicato delle varianti di questo programma come ad esempio dei client SCP o ancora dei clien SFTP, anche in questo caso si tratta sempre di programmi open source.

Come funziona Putty?
Putty in pratica integra client Telnet con client SSH e SFTP e nel contempo integra anche un client SCP con un generatore di chiavi RSA.
E’ di settembre 2010 la versione 0.6 del programma che può essere scaricata gratuitamente a questo indirizzo:

http://www.extraputty.com//Download/ExtraPuTTY-installer.exe.

La versione è compatibile con diversi sistemi operativi tra cui Win 98, Millenium, Windows 2000, Windows XP.

A questo collegamento invece potete trovare tutti i download relativi a Putty e che possono interessare a chiunque usi questo programma:

http://www.chiark.greenend.org.uk/~sgtatham/putty/download.html

Una volta installato Putty, l’editor non si limita solamente a gestire i dati da locale a remoto, ma contiene anche una serie di altre utility come pscp e psftp che permettono il trasferimento sicuro dei file.

Indubbiamente tra gli aspetti positivi che contraddistinguono questa applicazione oltre alla semplicità di utilizzo che consente anche ad utenti meno avanzati di destreggiarsi bene con Putty, si debe menzionare primariamente la stabilità che la contraddistingue.
Ed infine, ma non meno importante dobbiamo fare cenno al fatto che Putty si rivela un’applicazione non particolarmente pesante una volta che è stata avviata, il che ovviamente consente di non impiegare eccessive risorse per il suo funzionamento e consente altresì di utilizzare contestualmente anche altre applicazioni senza subire rallentamenti.
Insomma l’opinione su Putty generalmente condivisa è quella che si tratti di un’ottima applicazione per chiunque abbia la necessità di lavorare su due postazioni pc, su una delle quali sia anche installato Linux. Infatti il software è nato per essere impiegato su computer che avevano installato come sistema operativo Windows, si è dimostrato in grado di lavora con agilità anche tra computer che hanno sistemi operativi diversi.
L’interfaccia di testo di Putty seppur pensata per Windows e comprensiva di tutte le opzioni proprie di questo ambiente, nella maniera in cui si presente tende a ricordare molto più un ambiente Linux.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>