Dove mangiare i migliori hamburger nella tua città: Napoli

A Napoli il grande numero di pub e birrerie rappresenta una più che valida alternativa alle tradizionali pizzerie.
Ce ne sono più di un centinaio, ma i migliori di questi locali sono tutti concentrati nel quartiere residenziale collinare del Vomero, che ogni sera è affollato da decine e decine di ragazzi.
Per chi ama la buona birra e la buona carne c’è solo l’imbarazzo della scelta; e ci sono anche alternative per le diverse tasche.
L’Oca Nera è uno dei migliori pub della città: in stile irlandese, offre tantissime ottime birre e deliziosi panini con l’hamburger, che possono essere mangiati con tutti i contorni desiderati, dalle melanzane fritte alle patate al forno. È sito nella centralissima Via Bernini, al numero civico 17. Unico inconveniente è il fatto che sia un po’ caro: con hamburger e birra si arrivano a spendere anche 15 – 16 € a persona.
Più economici, ma comunque di grande qualità sono il Beckett (sito in Piazza Arenella) ed il Sinclair (che invece si trova in Via Mensinger 9), rispettivamente in stile irlandese e scozzese. Essendo appena al di fuori della movida vomerese, sono poco affollati anche nelle serate più movimentate. In questi due locali, per hamburger e birra, il conto sarà di 10 – 11 € a persona.
Per chi ha invece moltissima fame, il locale consigliato è Zio Jack; si tratta di una buonissima steak house situata in Via Palepoli a Santa Lucia 6, a pochi passi dalla passeggiata sul lungomare di Via Caracciolo.
Il locale ha solo una trentina di coperti, e spesso c’è bisogno di aspettare che si liberino i tavoli per votervisi accomodare.
La scelta è tra hamburger grigliati di mezzo chilo, serviti al piatto, le cui carni provengono dai diversi tagli del manzo. Ovviamente più pregiato è il taglio, più l’hamburger sarà costoso.
Se si desidera poi rendere ancora più succosa la carne, è possibile ordinare una fetta di formaggio fuso all’interno dell’hamburger.
Accompagnato da un boccale di birra, il prezzo di un hamburger proveniente dal taglio meno pregiato è di 18 €; mentre l’hamburger di chianina, ovvero il taglio più tenero e pregiato, arriva ad un prezzo di 25 €. Compreso nel prezzo c’è poi un mare di patatine fritte ad accompagnare il pasto.
Una griglieria adatta a chi non vuole spendere così tanto è il Krugel, sita in Via Piave 21, che ha il suo cavallo di battaglia nei tantissimi modi di cucinare, condire e servire i tagli del manzo. Anche qui gli hambuger sono serviti al piatto, e possono essere accompagnati da tutte le salse immaginabili, dai classici maionese e ketchup, fino alle più particolari salse barbecue, agrodolce e piccante. Il conto da pagare per hambuger, contorno e birra è di 13 € circa.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>