Dove acquistare strumenti musicali a Roma

In una metropoli come Roma ci sono moltissime occasioni e offerte per trovare strumenti musicali di tutti i tipi. Basta cercare nei posti giusti, farsi consigliare anche da professionisti del settore per trovare il negozio in cui acquistare il proprio strumento musicale. Il mercato da questo punto di vista è molto competitivo, basta cercare in base alle proprie disponibilità economiche e alle proprie esigenze. Uno dei negozi più conosciuti è “Musicarte” in via Fabio Massimo, è possibile visitare anche il sito on-line del negozio per vedere quanti prodotti e offerte ha in questo periodo, una chitarra costa in media intorno ai 250 euro, un violino dai 400 euro a salire. In via Tiburtina c’è “Cherubini”, che offre un’ampia scelta tra chitarre, pianoforti, strumenti audio per dj. In via Giovanni Lanza c’è un negozio specializzato nella vendita di pianoforti “Pianoforti Bontempi”, che offre una vasta scelta sia di pianoforti verticali sia a coda, i prezzi sono quelli di mercato. In via Lazzaro Papi c’è ” La chiave del violino”, specializzato in strumenti a corda, in via Ferruccio c’è “Studio 12 Pianoforti”, in via Val Pellice c’è “Centro musicale”.
Il dubbio sull’acquisto di uno strumento musicale riguarda prima della scelta del negozio il suo reale utilizzo quando non si hanno le conoscenze di base per utilizzarlo al meglio. Spesso nell’acquisto si è un pò frettolosi, preferendo acquistare fin da subito lo strumento che si vuole suonare senza avere conoscenze di base adeguate. Personalmente nella scelta preferisco rivolgermi agli addetti ai lavori in questo campo e valutare poi il prezzo. Se si seguono dei corsi per imparare a suonare è meglio acquistare anche uno strumento per esercitarsi meglio a casa. Se invece è una passione momentanea meglio valutare bene i pro e i contro dell’acquisto. Spesso si rischia di ritrovarsi uno strumento per casa quando poi la passione musicale del momento è passata. Consiglio a tutti di appassionarsi alla musica, basta seguire il proprio istinto e valutare quale strumento è più adatto alla propria indole. Non è detto che tutti siano abili e preparati per suonare un violino o un pianoforte, molti possono anche optare per un classico senza tempo come la chitarra o il flauto, per arrivare poi a strumenti meno usuali come il sassofono. I prezzi variano anche in base alla scelta degli strumenti, una chitarra classica o elettrica costa intorno ai 300 euro nel modello base, discorso diverso per una tastiera elettronica costa circa 250 euro, un pianoforte classico anche 2-3 mila euro. I prezzi cambiano molto se si tratta di strumenti usati, se la qualità è di base o appositamente studiata per dei professionisti. Molti strumenti sono poi dei veri e propri pezzi da collezione, in questo caso i prezzi arrivano a sfiorare anche le diverse migliaia di euro. Non ci sono svantaggi nell’acquistare strumenti musicali purchè lo si faccia in modo oculato trovando il giusto compromesso tra prezzo, qualità del prodotto e il suo utilizzo. I vantaggi sono molti: si apprende un’abilità, ci si appassiona ad un’arte ricca di prestigio e fascino.

stru

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>