Come disintossicare il tuo corpo in maniera naturale

Quando si parla di disintossicazione, si pensa immediatamente a qualcosa di estremo,
come quella dall’utilizzo eccessivo di alcool o altre droghe.
Invece, per quanto ne possiamo pensare, gli organismi di tutti noi sono completamente
intossicati.
L’inquinamento delle nostre metropolis, in primis, l’alimentazione squilibrata, magari particolarmente
grassa e ricca delle nostre tavole, i cibi che l’industria tende raffinare enormemente, prima che
arrivino nei nostri supermercati, additivi e conservanti che ingeriamo in quantità, e così via :
l’intera nostra vita, in qualche modo, ci intossica costantemente, senza che ce ne rendiamo
conto, per non parlare dell’intossicazione enorme che è lo stress di una vita frenetica e
che ci tiene costantemente sotto pressione.
Ogni tanto, quindi, è davvero il caso di disintossicarsi per far respirare l’organismo, e la cosa
migliore è farlo in modo tutto naturale. Per quanto riguarda lo stress, la cosa migliore è staccare
la spina per un po’ di tempo dalla routine quotidiana, dedicandosi magari una volta al mese una
giornata solo per noi e per la nostra famiglia, senza pressioni esterne di sorta.
Più complicata è invece la disintossicazione fisica del nostro corpo.
Importante da eseguire ogni tanto è quella dell’apparato gastrointestinale. L’ideale è farla
per due o tre giorni ogni tanto, seguendo una strettissima dieta che bandisca completamente
dalla tavola i cibi molto manipolati, grassi e raffinati.
Si allora ad una dieta con tanta tanta acqua, che depura in modo completamente naturale,
e ricca di fibre, con frutta e verdura in quantità, possibilmente di coltivazione biologica, ovvero
senza l’uso di veleni per conservarla oppure per farla crescere in fretta e più di quanto dovrebbe, ,
associata a cereali integrali e l’utilizzo massiccio di tante tisane e the verde, purificante principe
degli alimenti in commercio.
Questo è il modo migliore per pulire e disintossicare l’intero intestino, permettendogli di ripartire
nell’alimentazione normale con meno sovraccarico di tossine da smaltire.
Coadiuvanti naturali efficacissimi per la disintossicazione dell’apparato digerente sono
l’aglio, ad esempio, oppure i benefici semi di lino, o ancora spezie comunemente usate come
il peperoncino.
Farne un buon uso anche nella quotidianità aiuta quindi a smaltire meglio le tossine accumulate,
evitando agli organi un carico eccessivamente pesante da smaltire.
Anche il limone è un vero toccasana per la disintossicazione, e per aiutare l’organismo a
mantenersi pulito, e un buon consumo quotidiano aiuta a contrastare gli effetti negativi dell’
alimentazione e della vita moderna.
Anche le piante vengono in nostro aiuto per questi problemi: il tarassaco è diuretico, come la
malva aiuta il transito intestinale, il carbone vegetale assorbe le tossine aiutando ad eliminarlo,
e la menta piperita supporta il lavoro del fegato.
Altri disintossicanti naturali sono invece attività fisica, che facendo sudare permette di smaltire
le tossine accumulate a fior di pelle di essere espulse facilmente e in modo davvero diretto,
e tutte le attività che permettono di sudare, come sauna e bagno turco.
E, soprattutto, come quella che contrasta lo stress, la vera disintossicazione parte dal relax
e dalla tranquillità dell’organismo :, passeggiate sulla spiaggia o in campagna, e
escursioni in montagna, respirando aria buona, aiutano davvero.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>