Come disdire l’abbonamento adsl con Wind Infostrada

Grazie all’emanazione del Decreto Legislativo n° 7 del 31 gennaio 2007 (ed in particolare grazie all’articolo 1, comma 3), comunemente noto come Decreto Bersani, è possibile recedere da un qualsiasi contratto stipulato con un operatore telefonico, televisivo o di comunicazione elettronica senza pagare alcuna penale ed in qualsiasi momento, anche dopo poche settimane dal momento della stipula. Lo stesso Decreto stabilisce inoltre che qualsiasi tipo di vincolo, temporale o economico, contenuto nel contratto è da ritenersi nullo: non è quindi possibile imporre al cliente di mantenere in essere per almeno un certo numero di mesi il contratto che sta stipulando, né vincolarne la risoluzione ad un determinato limite di spesa predefinito. Detto questo, il modo migliore per disdire un abbonamento adsl con Wind Infostrada è quello di inviare una comunicazione scritta alla società mediante raccomandata A/R (cioè con ricevuta di ritorno, che attesta l’effettivo ricevimento della comunicazione da parte della società) in cui si esprime la propria volontà di recedere dal contratto. Nella lettera è necessario specificare, oltre ai propri riferimenti (nome, cognome, codice fiscale, residenza e, se diverso dalla residenza, indirizzo cui fa riferimento l’abbonamento), il tipo di abbonamento da cui si vuole recedere ed il proprio codice cliente. E’ inoltre opportuno specificare la decorrenza a partire dalla quale si richiede la cessazione dell’abbonamento, tenendo presente che è bene che tale data sia successiva a quella di invio della comunicazione di almeno 30 giorni. Si dovrà infine citare la normativa di riferimento ed allegare la fotocopia di un proprio documento di identità in corso di validità e del codice fiscale.
La comunicazione avrà quindi la seguente struttura: il/la sottoscritto/a (nome, cognome), residente a (paese/città) in via (indirizzo), codice fiscale, Vostro/a cliente dal (data) con numero cliente XXX, richiede, ai sensi dell’art. 1, comma 3 del D.L. 31 gennaio 2001, n°7, la disdetta del contratto adsl denominato (indicare il tipo di servizio o il nome del servizio) con decorrenza dal (data) . Si allega copia del documento di identità n°, rilasciato da , il (data) e copia del codice fiscale .
La comunicazione può essere inviata a Wind Telecomunicazioni SpA, via Cesare Giulio Viola, 48 euro 00148 Roma, sede legale della società, oppure alla casella postale riportata nel sito dell’operatore. Chiaramente il modello di tale comunicazione può essere utilizzata per disdire un abbonamento con qualsiasi ente gestore.

wind

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>