Come disdire un abbonamento telefonico a Vodafone

Se avete sottoscritto un abbonamento con l’operatore telefonico Vodafone, ma avete deciso di disdirlo, vuoi perché avete trovato una soluzione più economica, vuoi perché siete stanchi di questa soluzione, ecco una semplice guida per aiutarvi passo per passo nella disdetta.
Sono diverse le variabili che entrano in gioco durante la rescissione del contratto: bisogna, infatti, valutare che tipo di abbonamento è stato scelto, la durata prevista del contratto, quanto tempo è trascorso dall’inizio della sottoscrizione e, soprattutto, se l’abbonamento prevede un telefono in comodato d’uso o meno.
E’ proprio su quest’ultimo punto che bisogna stare particolarmente attenti: è vero che il decreto Bersani del 2007 stabilisce che “disdire un contratto prima del termine prestabilito non comporta costi di penale“, ma, in realtà, esistono alcuni casi in cui si è tenuti a pagare comunque quella che viene comunemente chiamata “maxirata”.
Ma di cosa si tratta nello specifico? In effetti può essere considerata una sorta di penale, il cui ammontare ha lo scopo di coprire il costo sostenuto dalla compagnia telefonica per l’acquisto del telefono o smartphone che il cliente ha in comodato d’uso, o nel caso di tariffe particolarmente vantaggiose.
Sono 3 i piani telefonici che potete sottoscrivere con Vodafone: Piano Tutto Facile, Stile Libero New e Tutto Facile Basico. Per quanto riguarda tutti e tre i tipi di tariffa, se si decide di recedere dal contratto prima dei 12 mesi previsti, il corrispettivo da pagare è di 100 euro; nel caso in cui, invece, si sia richiesto anche un cellulare o smartphone in comodato d’uso, l’ammontare della maxirata dipende dal tipo di telefono in possesso.
Nel caso in cui, infine, si decida, oltre all’abbonamento, anche di acquistare il cellulare in comodato d’uso, il cliente è vincolato al contratto per almeno 24 mesi; la rescissione dal contratto comporterà una penale da stabilire in base al tipo di telefono o smartphone preso in dotazione.

Per quanto riguarda, infine, la parte pratica, per disdire l’abbonamento con l’operatore telefonico Vodafone, esistono due modi, entrambi semplici da eseguire: o mandare un fax al numero 800034626 comprensivo di dati personali e numero di carta d’identità, oppure spedire una raccomandata con ricevuta di ritorno al seguente indirizzo

VODAFONE OMNITEL N.V.
via Jervis, 13
10015 IVREA (TO)

E’ importante specificare da quando intendete rescindere dal contratto ed inserire tutti i riferimenti dell’abbonamento (codice cliente e numero di pratica); dalla data di avvenuta consegna della raccomandata (fa fede il timbro postale che trovate sulla ricevuta di ritorno), Vodafone deve, entro 30 giorni, considerare chiuso l’abbonamento.

abbonamento telefonico

2 comments

Leave Comment
  1. Clx

    Ma per quanto riguarda i contratti con meno di 10 giorni?
    non è possibile recedere dal contratto senza penali?

  2. Pingback: Come visualizzare MMS sul sito Vodafone.it | Guide online

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>