Come disabilitare i servizi Premium sulle linee telefoniche mobili

Rimuovere la pubblicità dalle applicazioni gratuite può sembrare scorretto dal punto di vista etico ma, a volte, è l’extrema ratio contro alcune pratiche commerciali al limite della correttezza.Capita, infatti, che tippando inavvertitamente su un banner in calce ad un’app gratuita, si finisca direttamente abbonati a sms a costo maggiorato, “Sms Premium”, che rischiano di prosciugare in men che non si dica il nostro credito.
In questa guida vedremo come risolvere alla radice questo problema.

 

Istruzioni

  1. Le soluzioni sono, abitualmente, due, una diretta ed una indiretta. La soluzione diretta consiste nel chiamare il servizio clienti (Tim 119, Vodafone 190, Wind 155, Tre 133) e nel chiedere il blocco dei "servizi a sovrapprezzo".

  2. La soluzione più indiretta, invece, consiste nell'accedere all'Area Clienti, nel sito di riferimento del proprio operatore, e nel disabilitare - appunto - l'abilitazione a questi servizi "premium".

  3. Da notare, infine, un elemento importante: tra i servizi "Premium" si registrano anche quelli, adottati dalle varie banche, destinati alla notifica delle operazioni eseguite su conto corrente o carta di credito. Disabilitando i servizi "Premium", diventa impossibile ricorrere a quest'utile strumento "anti-truffa".

images3

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>