Differenze tra criceti e gerbilli

Ho avuto molti criceti in tutta la mia vita, posso ritenermi un’esperta in questo campo. Di gerbilli non ne ho mai avuti, ma tempo fa mi ero informata poiché ero indecisa sull’acquisto di un criceto o un gerbillo.
Innanzitutto la prima differenza è il sonno: il criceto tende ad essere un roditore notturno, quindi dorme di giorno, al contrario del gerbillo che invece è un animaletto molto vivace e attivo di giorno, di notte si riposa. La vivacità è un’altra caratteristica che contraddistingue il gerbillo dal criceto: il criceto è molto meno impegnativo, è più “solitario” , più pacato, può stare tranquillamente in gabbia senza aver bisogno di attenzioni particolari (attenzione, con questo non voglio dire che non va minimamente considerato, anzi), invece il gerbillo tende ad essere molto più vivace e ha spesso bisogno di “sfogare” la sua vivacità correndo e stando libero il più possibile. Inoltre non è un animale solitario come può esserlo il criceto, ma è consigliabile affiancarlo ad un altro/a compagno/a.
I gerbilli, essendo appunto molto attivi e bisognosi di spazio in cui correre e sfogarsi, avranno bisogno di una gabbia molto più spaziosa rispetto ad un criceto. Sono anche molto più veloci, quindi una volta che li liberate per “fargli fare una corsetta” sarà molto difficile riuscire a prenderli, quindi adattate la camera (o lo spazio in cui pensate di metterli) in modo tale da riuscirli a prendere più facilmente, per esempio evitate stanze in cui magari sono presenti troppi angoli, troppi armadi dietro cui si possono nascondere e non uscire più!
Il criceto invece è meno veloce, anche esso è abbastanza difficile da prendere una volta liberato essendo molto piccolo, ma è sicuramente meno impegnativo. La gabbia di questo animaletto può essere meno grande rispetto a quella del gerbillo (di solito per un criceto dorato è di 70 x 40), la consiglio comunque con più di un ripiano con anche dei tubi per potersi divertire e passarsi il tempo nel caso non avessimo tempo per poterlo far scorrazzare.
Il gerbillo è tendenzialmente più pulito del criceto, non che il criceto sia un animale sporco, anzi, ma la gabbietta di quest’ultimo dovrà essere cambiato più frequentemente di quella del gerbillo.
Si dice che i gerbilli siano meno intelligente e meno socievoli dei criceti, questo non è vero, ma come non è vero il contrario: in base alla mia esperienza personale ho potuto constatare che ciò è puramente soggettivo. Dipende sempre come è stato allevato l’animale prima del nostro acquisto, e dipende comunque dal carattere che assume una volta a contatto con la nostra casa ed il nostro ambiente. Sono entrambi animali molto imprevedibili, quindi state attenti, soprattutto perché posso mordere se si sentono minacciati, e possono anche scappare.
In un negozio di animali un criceto dorato (il più comune) lo pagate circa 5 euro, il gerbillo invece non si trova facilmente quanto il criceto (dovete girare un pò), il suo prezzo non è superiore ai 10 euro, se vi dicono il contrario vi vogliono fregare, quindi occhio!

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>