Come detergere il viso

Detergere il viso è un’azione quotidiana molto importante, perchè se effettuata con costanza permette di avere una pelle dall’aspetto piacevole e luminoso. Varie sono le tappe quotidiane da seguire, ma andiamo con ordine. Si inizia dalla mattina con una buona detersione della pelle. Occorre usare dei prodotti che non siano particolarmente aggressivi per evitare che si irriti la pelle, scegliete dei saponi delicati oppure, presso un negozio di cosmetica o in farmacia scegliete un prodotto che agisca sulle particolari problematiche del vostro tipo di pelle. Ad esempio, avendo io una pelle che tende a formare brufoli, scelgo sempre prodotti specifici per questo problema e un detergente per il viso comprato in farmacia costa circa sette euro, rispetto ai normali saponi deterge, ma non secca la pelle. Nel momento di lavare il viso, non utilizzate acqua troppo calda perchè rischiate delle irritazioni, i gesti devono comunque essere delicati, ovvero un leggero massaggio e dopo, per asciugare, tamponate con un asciugamano, ma sempre in modo delicato. Soprattutto se avete una pelle particolarmente impura, è il caso di utilizzare anche un tonico, anche in questo caso la parola d’ordine è delicatezza. In commercio ve ne sono molti e i prezzi sono molto variabili, da un euro fino a sette euro, scegliete in base alle caratteristiche della vostra pelle, rispetto ai prodotti generici avrete risultati migliori. Meglio completare con un velo di crema idratante.
Arriviamo quindi alla sera, in questo caso dovete eliminare i residui di trucco con un latte detergente, questi prodotti hanno anche la funzione di idratare e quindi sono davvero ottimi. Non dimenticate di avere particolare cura e attenzione alla zona occhi. Il costo del latte detergente anche in questo caso è molto vario, dai tre euro fino anche a dieci euro. Suggerisco di essere delicati nell’uso, ripetete l’operazione fino quando il dischetto di cotone imbevuto di latte detergente non appare pulito. Questa detersione permetterà alla pelle di respirare e non occludere i pori con il trucco. Questi sono i gesti quotidiani per detergere la pelle, vi sono poi dei trattamenti da fare periodicamente. Ad esempio una pulizia del viso presso un’estetista, i costi sono vari, dai 15 euro a salire e la pulizia appare essere molto profonda, se volete avere il vantaggio del risparmio, potete provare con rimedi casalinghi, fate bollire dell’acqua in una pentola e poi ponete il viso sul vapore sprigionato, anche questo è un modo per pulire il viso in modo semplice e a casa.
Infine in commercio si trovano degli scrub molto commerciali, il costo e di circa un euro per applicazione, si tratta di bustine monodose da utilizzare una volta a settimana per pulire a fondo la pelle del viso, anche in questo caso vi è il vantaggio di avere la sensazione di una pelle morbida, pulita e luminosa, cosa che di sicuro è vantaggiosa. L’unico svantaggio è dato dal fatto che questi trattamenti da fare quotidianamente richiedono tempo e alla fine anche soldi, io cerco di far in modo che i prodotti non finiscano in contemporanea per sopportare meglio i costi.

pulizia viso

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>