Descrivi la razza Boxer

Razza relativamente giovane appartenete alla famiglia dei molossoidi. Nasce in Germania alla fine dell’ottocento, a seguito di diversi incroci effettuati sulla razza Bullenbeisser e in particolare con il bulldog inglese. La sua presenza in Italia viene documentata a partire dal 1930.
Classificato come cane da difesa, guardia e utilità si dimostra particolarmente docile a amorevole, il che lo rende adatto ad essere ospitato in famiglia anche in presenza di bambini.

Le caratteristiche di questa razza sono:

Manto:
Dal rosso fulvo al giallo chiaro, tigrato. Sono permessi segni bianchi ma non devono essere predominanti. Mascherina nera sul muso. Il boxer bianco viene collocato fuori dagli standard ufficiali.

Altezza:
57-63 cm per i maschi.
53-59 per le femmine.

Peso:
25 kg per le femmine.
30 kg per i maschi.

caratteristiche fisiche:

La testa appare proporzionata con muso largo e massiccio. Occhi scuri e dentatura non visibile a bocca chiusa. Bordo del labbro superiore che poggia su quello inferiore. Viene considerato un difetto il muso da cui denti e lingua siano visibili a bocca chiusa. Naso lievemente tirato all’insù, largo e di colore nero. Orecchi con attaccatura alta. Ossatura forte e muscolatura evidente. Attaccatura della coda piuttosto alta. Piedi piccoli e rotondi, con dita strette e incurvate. Il dorso dev’essere largo dritto, muscoloso,largo. Pelo corto, duro e brillante.

Carattere:
E’ un cane giocoso, pieno di energia, curioso del mondo circostante. Obbediente, intelligente e leale nei confronti del suo padrone, si lega facilmente all’intera famiglia con una particolare predilezione verso i bambini. Adora giocare all’aria aperta, necessita di lunghe passeggiate quotidiane, almeno due o tre, ama correre e soffre nello stare chiuso in un appartamento per lungo tempo.

Cura:
Richiede un costante controllo dal veterinario soprattutto per problemi legati alla dentatura, displasia dell’anca. In vecchiaia possono soffrire di problemi cardiaci e agli occhi. Il boxer può russare. Va tenuto lontana dall’umidità. Il suo mantello non necessita di particolari cure se non una bella spazzolata, da evitare bagni frequenti in quanto si rischia di togliere gli oli naturali della pelle.

Vita media 9 anni.

Prezzo medio di un cucciolo in allevamento dai 1000 euro, costi inferiori per la razza bianca in quanto fuori dagli standard. Si può acquistare un boxer bianco per 400 euro.

I vantaggi dall’avere un boxer in casa sono dati dal suo carattere dolce e affettuoso che ben si adatta alla presenza di bambini. E’ un buon cane da difesa se addestrato per questo scopo.

Tra i maggiori svantaggi la sua necessità di continuo movimento che lo rende inadatto a chi ha poco tempo da dedicare a passeggiate all’aperto.

descrivi-la-razza-boxer

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>