Come decorare una camera da letto per una ragazza

Per le ragazze la propria camera è un ambiente sicuro e confortevole in cui passare buona parte del tempo in casa. Spesso sono i genitori a decidere l’arredamento e solo quando una ragazza diventa grande, inizia a personalizzare il proprio angolo di casa, creando un proprio stile.
Nel decorare e abbellire i mobili e i muri bisogna però raggiungere un compromesso con i propri genitori, infatti, spesso questi ultimi manifestano i propri dubbi riguardo a eventuali modifiche da apportare nella camera.
Personalmente nel decorare una stanza opterei per qualcosa di facilmente rimuovibile, in modo da poter, nel caso che la scelta si sia rivelata sbagliata, tornare tranquillamente indietro.
In commercio una delle ultime novità è quella degli stickers rimuovibili. Si tratta di adesivi di varia grandezza che riproducono fiori, animali o altri oggetti che possono essere applicati alle pareti o ai mobili, si trovano facilmente nei negozi di bricolage, prezzo intorno ai 2-3 euro a foglio.
La praticità di un prodotto del genere sta nel fatto che non solo sono facili da applicare, ma soprattutto sono semplici da rimuovere. Una volta decisa l’idea intorno a cui decorare la propria stanza si possono acquistare degli stickers e decorarla secondo quel motivo.
Se l’idea è di far prevalere un colore, si possono acquistare adesivi a forma di fiori o farfalle colorati, oppure creare un motivo floreale che parta dalla base dei mobili. I colori che vanno per la maggiore sono il rosa e il lilla, ma nulla vieta alle ragazze di decorare la propria stanza di giallo, verde o qualsiasi altro colore.
Un altro accorgimento che si può fare è quello di invertire la disposizione dei mobili. Passando molto tempo nella camera spesso ci si rende conto che la disposizione non è molto pratica, spostare anche un semplice comodino o mettere la scrivania vicino alla finestra può fare la differenza. Si può iniziare una collezione di piccoli oggetti e riporli su apposite mensole sopra la scrivana o acquistare cuscini decorati da mettere sul letto, magari in un tessuto particolare che possa richiamare i colori della stanza, spesso si trovano a pochi euro in mercerie fornite o nei mercatini.
Si possono poi acquistare dei piccoli raccogli collane e orecchini dalle forme particolari. Un classico è quello di appendere sul lampadario uno scacciapensieri, prezzo intorno ai 10 euro. Se poi si è particolarmente brave su più abbellire i mobili con il decoupage, se la propria passione sono le fotografie, si può decorare una parete con foto o realizzare collage con tanto di cornice. Non c’è limite alla propria fantasia basta scegliere ciò che più piace e portarlo avanti.
Tra i vantaggi di decorare personalmente la propria camera c’è quello di dar prova del proprio stile, la camera diventa espressione della ragazza che la abita. Ci si può sbizzarrire con la propria fantasia, ricercando oggetti carini per abbellirla. Non ci sono molti svantaggi, nulla è irreparabile, basta solo fare attenzione a non rovinare un mobile o il muro.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>