Come decorare l’albero di Natale con oggetti riciclati

Natale è ormai alle porte e fervono i preparativi per le decorazioni in casa, nei giardini o nei negozi. Ovunque si possono acquistare oggetti per adornare l’albero, dalle palline scintillanti, agli angeli di ceramica fino ad arrivare ad addobbi preziosi come sfere in vetro soffiato o cristalli swarowsky.
Ma non c’è soddisfazione maggiore che creare personalmente oggetti per abbellire il proprio albero o la propria casa e, poiché in tutti noi sta crescendo un sano spirito ecologista, perchè non provare ad applicarlo anche in queste feste per trasformare con le nostre mani cose di uso quotidiano che andrebbero buttate, in oggetti allegri e colorati?

Per prima cosa potreste pensare ad un albero del tutto nuovo che sicuramente stupirà i vostri ospiti. Come fare? Semplice. Scendete in garage e tirate fuori quella vecchia scala che stavate pensando di buttare. Si, proprio quella! Vi renderete conto che, dopo averla aperta e verniciata di bianco, argento, rosso, verde o del colore che preferite, basterà adornarla con candele posate sui gradini, pacchetti regalo, qualche nastro colorato per avere un albero stilizzato, ma di grande effetto. la vostra fantasia farà il resto. Se non siete tanto temerari potete cimentarvi comunque nell’arte del “fai da te”.
Nel cassetto avete qualche vecchio maglione di lana colorata? Sfilatelo e create dei pon-pon o dei fiocchi per il vostro albero. Ci sono poi i bicchieri ed i piatti di plastica che, tagliati ad arte, possono creare degli effetti simpatici e divertenti. Se preferite qualcosa di più appariscente ricorrete ai dvd vecchi, ritagliateli con attenzione oppure dipingeteli ed il gioco è fatto. I dvd, tra l’altro, sono adatti anche per creare dei portacandela e, riflettendo la luce, l’effetto è assicurato.
Se durante l’anno avete messo da parte tappi di plastica o di metallo, questo è il momento per usarli. I primi li potrete adoperare direttamente, magari scegliendo solo quelli rossi per un effetto natalizio in piena regola oppure mischiando tutti i colori per un effetto policromatico. I tappi di metallo possono essere resi più vivaci ricorrendo a glitter o vernice colorata.
Con il polistirolo, poi, potrete ritagliare delle sagome di angeli, campane, renne o babbo natale di varie dimensioni. Se avete bottoni vecchi, unendoli tra loro avrete delle ghirlande da far girare intorno al vostro albero, oppure incollandoli su un supporto di cartone, magari a forma di stella, otterrete un bellissimo ed originale puntale.

Le bottiglie di plastica si prestano alla creazione di vari oggetti. Che ne dite di fare un bel fiore, come la tipica Stella di Natale? Al supermercato troverete acqua o bevande con bottiglie di plastica rosse. Ritagliate la base con un paio di forbici adatte, cercando anche di creare dei petali, arrotondando le punte.

Dopo aver abbozzato la forma, i dettagli possono essere fatti ammorbidendo la plastica su una pentola di acqua bollente, sempre facendo molta attenzione. A questo punto mettete nel centro del vostro fiore un tappo oppure un bottone ed il gancio con cui attaccarlo all’albero, potrete crearne di varie dimensioni e colori e l’atmosfera è assicurata.
Se a casa avete della pasta scaduta, meglio se corta e di vari formati, invece di buttarla potrete decorarla con colla glitterata e, legando insieme vari pezzi creare altre decorazioni per il vostro albero.
Insomma, girando per la vostra casa, accompagnati dalla fantasia le idee per un Natale all’insegna del risparmio, ma anche del divertimento, non mancano certamente.

albero di natale

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>