Come decorare la casa con le proprie fotografie

Cerchiamo di scoprire come è possibile decorare la propria abitazione ricorrendo a fotografie personali. Innanzitutto, dobbiamo decidere se le fotografie devono essere incorniciate o più semplicemente inserite all’interno di un portafotografie. Nel primo caso, potremo decidere di fare ingrandire gli scatti che ci piacciono di più, così da averli appesi alle pareti. Per quanto riguarda la scelta dei temi e dei colori delle cornici e dei portafoto, sarà opportuno fare riferimento a motivi floreali e tinte pastello. In effetti, visto che le fotografie sono caratterizzate dalla staticità, sarà la freschezza di ciò che le circonda a farle risaltare. Naturalmente, potremo scegliere un tema o un colore diverso per ogni stanza, optando per un rosa molto tenue in camera da letto, un azzurro piuttosto vivace per il soggiorno o la sala da pranzo e così via. Dovremo decidere, inoltre, in quali locali mettere in mostra le fotografie. Solitamente, si escludono la cucina e il bagno, ma non è una regola da seguire con il massimo rigore, nel senso che molto dipende dalla grandezza delle stanze in questione. In un bagno particolarmente ampio e con una finestra in grado di areare, per esempio, qualche piccolo ritratto non sfigurerà di certo. In generale, per le camere da letto, siano essere quelli degli adulti o quelle dei bambini, sarà preferibile fare riferimento al colore rosa, che può essere declinato in molti modi, e non solo nella quasi ovvia tonalità del pastello. Se abbiamo bambini in casa, sarà divertente realizzare insieme a loro dei portaritratti originali, magari semplicemente decorandone alcuni già esistenti con brillantini, pennarelli o addirittura maccheroni, oppure, perché no, realizzandone di completamente nuovi, con forbici, cartone e colla vinilica. Insomma, risulta evidente che lo strumento principale di cui dovremo servirci sarà la nostra fantasia. L’importante, in ogni caso, è non mischiare stili differenti, perlomeno all’interno dello stesso locale: per esempio, se in salotto abbiamo deciso per cornici di un certo valore e pregio, raffinate e realizzate con materiali preziosi, una foto inserita in un portaritratti di pasta di sale sarà quantomeno fuori luogo. Un’idea sicuramente diversa, inoltre, sarà quella di applicare le fotografie non solo alle pareti, ma anche al soffitto. In questo caso, chiaramente, dovremo aiutarci con colla e puntine, oppure realizzare una zona incassata: dipenderà dalle nostra abilità: l’idea, comunque, è senza dubbio originale, e può essere messa in pratica sopra i letti, così che ogni volta che si va a dormire si nota la foto sul soffitto, ma anche in qualsiasi altro locale della casa: l’immagine così disposta difficilmente potrà sfuggire all’attenzione degli ospiti. Concludiamo segnalando che la parola d’ordine nella realizzazione di questa operazione di decorazione della casa deve essere eleganza, il che non significa solo materiali pregiati e sobrietà, ma semplicemente uno stile chiaro e univoco che possa essere riconosciuto, e non tante idee messe insieme senza un principio unico: ma come detto, sarà solo la creatività a guidarci in questo senso.

decorare con le foto

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>