Come decorare un appartamento con le conchiglie

A volte basta davvero poco per arredare una casa e renderla più accogliente per le persone che vi ci abitano.
Si possono per esempio utilizzare le conchiglie raccolte l’estate prima durante una vacanza al mare per rendere l’ambiente più personalizzato.
Le idee davvero sono tante.
Per esempio basta prendere delle conchiglie di mare, per intenderci quelle delle vongole, bucarle e unirle tra loro con del filo colorato.
Dopo aver creato almeno 4 file di conchiglie si possono recuperare dei bastoncini di legno, tipo quelli dei ghiaccioli, che, con l’aiuto di un chiodino, si possono unire tra loro formando una croce.
Bisogna poi appendere ad ogni estremità del bastoncino un cordino di conchiglie e si possono infine appendere tra porte creando così l’effetto “campanellini” ogni volta che il vento le farà muovere.
In questo caso il costo dell’operazione è praticamente di pochi centesimi perchè comporta solo il costo del filo, mentre i bastoncini recuperati dai ghiaccioli e le conchiglie di mare sono gratuite.
Io le ho realizzate per la casa al mare e trovo che il rumore che producono sia davvero molto rilassante.
Oppure si possono creare degli eleganti fermacarte recuperando un vasetto di vetro molto piccolo, per esempio sono perfetti quelli con dentro gli omogeneizzati.
Poi si deve riempire il vasetto con circa un centimetro di sabbia, recuperata da una spiaggia, e sopra di essa ci si può appoggiare le conchiglie più belle, tipo quelle delle chiocciole di mare.
Per evitare che la conchiglia si sposti la si può incollare al fondo del vasetto prima di versarci sopra la sabbia.
Il tappo del vasetto va poi ricoperto nella parte superiore da colla e sopra di essa va versata la sabbia.
L’operazione va ripetuta più volte fino a quando il coperchio del vasetto sarà completamente ricoperto dalla sabbia e potrà poi essere usato per chiudere il vasetto/fermacarte.
Anche in questo caso il costo sostenuto è minimo perché, a parte la colla, è tutto materiale recuperato!
Un’altra idea può essere quella di creare dei quadretti da appendere alle pareti con dei disegni creati con le conchiglie e la sabbia.
Si possono creare dei piccoli quadretti di legno unendo con la colla i bastoncini recuperati dai ghiaccioli.
In questo modo si avrà una base sulla quale applicare della colla e successivamente versare la sabbia che farà così da sfondo.
Successivamente basta incollare le nostre conchiglie e il quadretto è fatto!
Per appenderli alle pareti sarà solo necessario fare un piccolo buco nel legno vicino al lato superiore e farci passare un piccolo cordino.
In questo modo si potrà appendere il cordino ad un chiodo attaccato al muro.
Come per i precedenti lavoretti anche in questo caso sono stati recuperati gratuitamente quasi tutti i materiale, a parte la colla, quindi il costo dell’operazione è davvero irrisorio.
Il vantaggio di arredare una casa con le conchiglie è sicuramente il fatto che sarete sempre invasi dai ricordi delle vostre vacanze la mare, ma lo svantaggio è che invece ora purtroppo siete nel grigio della vostra città!

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>